La fede incontra la scienza al CERN di Ginevra

Nei giorni scorsi una delegazione Vaticana, guidata dal Cardinale Giovanni Lajolo, Governatore della Città del Vaticano, ha visitato il CERN di Ginevra, dove sta per partire nuovamente il Progetto LHC (link SRM).

La visita è stata l’opportunità per un vero incontro ufficiale tra scienza e fede. Il Cardinal Laiolo ha potuto anche seguire un corso intensivo in fisica delle particelle, offerto dal prof. Edward Witten (Princeton University) teorico “di frontiera”, impegnato nei tentativi di unificare la teoria delle relatività generale di Albert Einstein con la fisica dei Quanti.

Ha poi tenuto un breve discorso proprio sulla possibile armonia tra scienza e fede, spiegando che “La Chiesa non ha mai paura della scienza, perchè siamo convinti che tutta la verità deriva da Dio”, e dichiarandosi convinto che la scienza potrà “correggere alcune delle nostre opinioni” sulle sacre scritture e sulla fede”, ed aiutare “la nostra fede a purificare sé stessa”, mentre “la fede allo stesso tempo sarà in grado di ampliare gli orizzonti dell’uomo, che non può rinchiudersi solamente negli orizzonti della scienza.”

Link  article SRM, english version    fonte:  MSNBC – Associated Press

Leave a Reply