SRM Newsletter n. 158

 

8 febbraio 2011

 

Israel: perchè la morale non è determinata dai neuroni

Cos’è il pensiero? È rappresentabile, oppure individuabile con i moderni strumenti diagnostici? E cos’è la coscienza? Un agglomerato di neuroni, connessioni sinaptiche e equilibrio biochimici, o qualcosa di più complesso, che sfugge tanto a una definizione scientifica definitiva e incontrovertibile, quanto all’individuazione sperimentale? Quali meccanismi influiscono sui nostri comportamenti e sulle nostre valutazioni etiche e morali?

Queste alcune delle domande fondamentali che per Giorgio Israel, ordinario di Storia della matematica presso l’Università la Sapienza di Roma, la medicina, le neuroscienze, la diagnostica per immagini, ancora non sono in grado di darci. Israel ne parla in un articolo dell’Osservatore Romano, che riprendiamo e pubblichiamo su SRM, in cui spiega ad esempio che ancora oggi, “per quanti progressi si siano fatti nella conoscenza di ciò che accade nel cervello quando pensiamo – e sono progressi grandi, importanti e benvenuti – quanto alla dimostrazione della tesi metafisica circa il carattere materiale del pensiero siamo al punto di partenza”. E probabilmente vi resteremo “per sempre”, dal momento che “è irragionevole pretendere che dalla scienza si possano ricavare teoremi metafisici, nella fattispecie la verità del materialismo”.

Link SRM (cortesia L’Osservatore Romano)

Un sistema solare simile al nostro potrebbe ospitare la vita

Sei pianeti, due dei quali potrebbero contenere acqua, orbitanti attorno a una stella: questa brevemente la descrizione del sistema solare individuato dal telescopio spaziale Kepler della NASA, a una distanza di circa 2000 anni luce dal nostro pianeta; una scoperta annunciata nell’ultimo numero di Nature.

Jonathan Fortney, astrofisico della University of California a Santa Cruz e a capo del progetto di ricerca, ha dichiarato che “tre dei cinque con massa assai inferiore hanno caratteristiche che non troviamo in alcun modo nel nostro sistema solare”; tra queste specificità la massa e la velocità nel moto di rivoluzione intorno alla stella. Presto per definire con certezza la presenza di acqua e soprattutto di vita, considerando anche le alte temperature e le possibili elevatissime pressioni, prevalenti in questo nuovo sistema solare.

Link SRM (cortesia L’Osservatore Romano) – Le Scienze

Riparte l’LHC: con Atlas alla scoperta del bosone di Higgs

Il progetto Large Hadron Collider del CERN di Ginevra, al quale collaborano ricercatori e istituzioni europei, americani e di altre nazioni, sta procedendo e portando i primi dati dalle fasi iniziali degli esperimenti. Avvenire intervista la fisica Fabiola Gianotti, responsabile dell’esperimento Atlas, che a livello internazionale coinvolge circa tremila scienziati.

Gianotti spiega che “l’LHC ci permetterà di esplorare un nuovo regime di energia, e quindi di affrontare questioni ancora aperte e misteri non risolti sulle particelle elementari e le loro interazioni”; e chiarisce anche quale sarebbe il reale significato dell’individuare il bosone di Higgs, da alcuni definito la particella di Dio: “La scoperta del bosone di Higgs o, se il bosone di Higgs non esiste, di un altro meccanismo che svolge la sua funzione, avrebbe un’importanza fondamentale in quanto ci permetterebbe di capire l’origine delle masse delle particelle elementari”. Una “domanda che può apparire astratta e di scarso interesse per la vita di tutti i giorni”, ma che “è in effetti alla base della fisica fondamentale”.

Link Avvenire – fonte: Euresis

Le università devono promuovere il dialogo tra fede e ragione

Così Mons. Vincent Nichols, arcivescovo di Westminster, durante l’apertura del Congresso europeo dei vescovi e dei delegati per la pastorale universitaria che si è svolto a Monaco di Baviera fino al 30 gennaio scorso.

Per Nichols, leggendo il pensiero del cardinale Henri Newman, il quale “era profondamente preoccupato per la frammentazione della formazione universitaria”, e seguendo le indicazioni di Papa Benedetto XVI, per il quale “se l’incontro tra fede e razione è fondamentale per il benessere della nostra società, allora è lecito ritenere che in modo simile, è fondamentale anche per il benessere dell’università”, dobbiamo comprendere due punti principali: che oggi “il benessere della società può dipendere, in parte almeno, da questa partnership se riconosciuta e rispettata dall’università” e che “l’esplorazione di questi temi è pertinente per l’università se vuole essere intesa come un’istituzione e comunità dedicata all’espansione della conoscenza e al servizio del bene comune”.

Link Radio VaticanaSRM (cortesia L’Osservatore Romano)

 

 

Clavius: un progetto per misurare il diametro del sole

Sul progetto CLAVIUS, frutto della collaborazione tra Italia (Lombardia) e Svizzera (Ticino), con il contributo dell’Università di Roma La Sapienza, mirato alla misura in alta risoluzione del diametro solare, abbiamo intervistato il prof. Costantino Sigismondi, astrofisico della Sapienza e docente per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Il progetto, spiega Sigismondi, “prende nome da padre Cristoforo Clavio, gesuita e astronomo (1535-1612), il quale osservò l’eclissi dell’anno 1567; osservazione che, analizzando i dati di Clavio, induce a ipotizzare che il diametro del Sole potesse essere allora maggiore, rispetto ad oggi, di 1 parte su 1000. Considerando però che il diametro è l’estensione della fotosfera, e che  questa quindi cambia in base alle lunghezze d’onda considerate, oltre che in base alla presenza di regioni attive al bordo del Sole, possiamo dire che questo diametro è mobile e quasi inafferrabile. Proprio per queste ragioni, mentre è parte essenziale del progetto una sua definizione condivisa, era divenuta necessaria la creazione di un grande network internazionale, che collaborasse attivamente in questi studi”.

Link SRM

Libri

Atlante di Fisica

Con questo suo nuovo libro, pubblicato da Giunti Edizioni, il prof. Emiliano Ricci, fisico e divulgatore scientifico, affronta in modo divulgativo e estensivo la fisica e tutte le sue applicazioni pratiche e visibili manifestazioni nell’esistenza quotidiana.

Dalla scheda:

La fisica è la disciplina che, applicando il metodo scientifico all’osservazione della natura, ha dato origine alla scienza moderna: è dalla fisica che tutte le altre discipline scientifiche, anche quelle più antiche, hanno mutuato gli strumenti, le tecniche d’indagine e di misura, le leggi di base. È grazie alla fisica che discipline come l’astronomia, la chimica, la geologia e la biologia hanno compiuto enormi passi avanti; ma anche la medicina, l’ingegneria, la filosofia e l’economia devono molto alla ”madre” delle discipline scientifiche che, applicata a questi ambiti, ha prodotto nuove specializzazioni e nuove tecnologie”.

Link GiuntiIl Giornale

Eventi recenti

Il Dialogo fra i saperi

Specificità e complementarietà tra scienza, tecnica e cultura

Dall’1 al 3 febbraio 2011 il Politecnico di Bari ha ospitato la terza edizione della Winter School Interdisciplinare Il Dialogo dei Saperi, destinata a dottorandi di ricerca, sia in materie scientifiche che in materie umanistiche, e a studiosi e ricercatori delle varie discipline.

Link WinterSchool_BA.pdf

Gesù di Nazaret, il mistero dell’uomo della Sindone

Una conferenza della prof.ssa Emanuela Marinelli, svoltasi a Roma il 16 gennaio scorso nel Laboratorio di Comunità e organizzata dal Vicepresidente vicario della Commissione Politiche Culturali alla Provincia di Roma, Federico Iadicicco, e dall’associazione Kainè.

Link evento

Prossimi eventi

 

L’origine della vita: scienza, filosofia e fede

Padre Rafael Pascual, Decano della Facoltà di Filosofia e Direttore del’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, terrà questa conferenza presso l’IVS – Istituto Veritatis Splendor di Bologna l’8 febbraio alle ore 17.00. L’evento è organizzato dal Master in Scienza e Fede, in collaborazione con l’Istituto Veritatis Splendor.

Il Master in Scienza e Fede, articolato su un percorso biennale, ha una struttura ciclica, grazie alla quale può accogliere nuovi studenti ad ogni inizio di semestre. Il secondo semestre dell’Anno Accademico 2010-2011 avrà inizio il 15 febbraio prossimo, con la possibilità di iscriversi fino al 25 febbraio.

Per informazioni: tel. 051 6566239; fax 051 6566260;

veritatis.master@bologna.chiesacattolica.it

Link IVS

Dai primati all’essere umano. Due conferenze all’Accademia dei Lincei

L’Accademia dei Lincei il prossimo 11 febbraio organizza queste due conferenze:

  • Alle ore 15.00, Elisabetta Visalberghi parlerà di Uso di strumenti nei primati non umani

Link conferenza

  • Alle ore 16.00, il socio linceo Giovanni Jona-Lasinio presenterà il libro L’uomo, un insieme aperto – La mia vita di fisico, di Giorgio Salvini.

Link conferenza

Link Accademia Nazionale del Lincei

Scientia magistra vitae

Creare, conoscere, diffondere e valorizzare la scienza e la sua memoria storica

Questo il titolo del ciclo di incontri offerti al pubblico a Caserta dal Museo Michelangelo Buonarroti, nell’ambito dei progetti annuali per le Iniziative per la diffusione della cultura scientifica, coordinate e sostenute dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Da gennaio a maggio sono programmate conferenze, mostre, eventi, attività culturali e di studio, che coinvolgeranno Scuole, Musei, Enti Pubblici, Associazioni delle province di Benevento, Caserta e Napoli.

Link Caserta24ore

Scienza e Fede: un dialogo possibile

Un ciclo di seminari organizzato a Trieste dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose. Destinato a un’ampia platea di insegnanti, studiosi, catechisti e studenti, dal 22 febbraio al 7 giugno vedrà incontri con scienziati e docenti per riflettere sulle domande fondamentali: da dove viene l’essere umano? Quali sono le origine dell’universo? Quale è il possibile senso dell’esistenza, oltre che le sue cause?

Anticipiamo il programma di eventi che si svolgeranno dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso il Seminario Vescovile di Trieste, in via Besenghi, 16:

  • Martedì 22 febbraio 2011, Prof. Simone Morandini (Facoltà Teologica del Triveneto): Dio, la creazione, il Big Bang

  • Martedì 15 marzo 2011, Prof. Carlo Cirotto (Università di Perugia): Creazione, Evoluzione e Disegno Intelligente

  • Martedì 3 maggio 2011, Prof. Mario Gargantini (UGIS): Scienza e Fede nella divulgazione e nell’insegnamento. Scontro o Dialogo?

  • Martedì 7 giugno 2011, Mons. Giampaolo Crepaldi (Arcivescovo-Vescovo di Trieste): Alla ricerca della verità: la via della bellezza nella ricerca scientifica

Per informazioni:

ISSR, via Besenghi, 16, 34143 Trieste; tel 040300847; fax 0403221201; issr@seminariotrieste.it

Link Diocesi di Trieste

Filosofia e contemplazione in Raïssa e Jacques Maritain

Un convegno organizzato dalla Facoltà di Filosofia del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo e dall’Istituto Internazionale Jacques Maritain per ricordare, il cinquantesimo anniversario della scomparsa di Raïssa Maritain.

Venerdi 25 febbraio 2011, presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo, in Piazza Cavalieri di Malta, 5 00153 Roma; tel. +39-065791410 fax +39-065791409; urp@santanselmo.org

Segreteria: Istituto Internazionale Jacques Maritain; Via Torino, 125/A 00184 Roma: tel. + 39-064874336; fax +39-064825188; rome.inst@maritain.org

Pensare la vita

Attorno a questo tema ruotano i nove incontri divulgativi voluti dal Comune di Parma nell’ambito del progetto Università civica e organizzati dall’Assessorato alla Cultura, con la collaborazione dell’Associazione La Ginestra e con il patrocinio del Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Parma.

Una rassegna di eventi dedicati alla filosofia, che dal 7 febbraio al 18 aprile coinvolgeranno Ferruccio Andolfi, Thomas Casadei, Roberto Escobar, Alberto Meschiari, Marco Santambrogio, Alberto Siclari, Gianni Vattimo, Silvia Vegetti Finzi.

Casa della Musica di Parma, ore 18.00.

Per informazioni: Assessorato alla Cultura, tel. 0521-218338; Associazione La Ginestra, tel. 328.2854359; ginestra@unipr.it

Link La GinestraLa Repubblica


 

Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3386284135

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com

 

 

 

 

 

Leave a Reply