Werner Arber: tra fede e scienza nessuna contrapposizione

Nessuna contrapposizione, né intellettuale né umana, per chi come lui è scienziato e credente. Questo, per il nuovo Presidente della Pontificia Accademia della Scienza, il Premio Nobel Werner Arber è uno dei punti fermi e, allo stesso tempo, una delle più profonde consapevolezze, come uomo e come ricercatore. Ne parla un articolo di Avvenire.

“Non ho mai sperimentato una contraddizione tra l’essere uno scienziato e credere nelle verità del cristianesimo, – ha spiegato Arber – né difficoltà nel tenere insieme questi due ambiti. Piuttosto, può essere che le mie intuizioni scientifiche abbiano per qualche aspetto e in qualche misura influenzato le caratteristiche della mia fede. Ma ciò lo considero soprattutto un arricchimento”.

Link Avvenire

Leave a Reply