Riapre a Firenze il Museo Galileo

da  L’Osservatore Romano, 7-8 giugno 2010


Riapre a Firenze il Museo Galileo

Il Museo di Storia della Scienza di Firenze cambia nome; si chiamerà Museo Galileo. Dopo due anni di restauri, riapre al pubblico con un nuovo allestimento, impianti multimediali, nuovi servizi e un nuovo sito in rete; l’incontro di presentazione alla stampa è fissato per martedì 8 giugno, in piazza dei Giudici a Firenze. L’inaugurazione del Museo Galileo conclude le celebrazioni dell’Anno internazionale dell’astronomia decretato dall’Onu per ricordare le rivoluzionarie scoperte celesti compiute dallo scienziato pisano quattrocento anni fa.

Tra i 1.300 oggetti in mostra ci sono i due cannocchiali costruiti da Galileo e la lente rimasta da quello con cui scoprì i satelliti di Giove; nella sala della cosmografia si può ammirare anche la sfera armillare – grande più di tre metri e rivestita d’oro – che Antonio Santucci, lettore di matematiche all’università di Pisa tra il 1599 e il 1612, costruì per il granduca Ferdinando I.

© L’Osservatore Romano

Leave a Reply