I 35 anni dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain

da  L’Osservatore Romano, 18 marzo 2010

I 35 anni dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain

Con la presentazione del volume di Jean-Dominique Durand, Un laboratorio per la democrazia. L’Istituto Internazionale Jacques Maritain 1974-2008 (Bologna, Il Mulino, 2009, pagine 341, euro 26) si sono aperte a Roma quattro giornate di studio – dal 17 al 20 marzo – per celebrare i 35 anni di vita dell’Istituto. L’iniziativa si svolge con il concorso dell’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede, del Centre culturel Saint-Louis de France, del Consiglio regionale del Lazio e della Fondazione Roma. Sorto per mantenere viva la lezione di un “maestro nell’arte di pensare, di vivere e di pregare” (Paolo VI) l’Istituto Internazionale Jacques Maritain ha mantenuto fede al suo impegno culturale, risolto negli anni con una lettura non scolastica, ma duttile e aperta al tomismo, specie nel campo della filosofia pratica (arte, educazione, politica) dove meglio si colgono le intuizioni dell’autore di Humanisme intégral. Al convegno sono previsti tra gli altri gli interventi di monsignor Marcelo Sánchez Sorondo cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, di William Sweet, presidente dell’Unione mondiale delle società filosofiche cattoliche, di Mohammed Arkoun, professore emerito alla Sorbona. Al centro dei dibattiti l’influenza del filosofo su diritti umani, libertà, democrazia, globalizzazione e pace.

© L’Osservatore Romano

Leave a Reply