Il cardinale Poletto in occasione dell’ostensione della Sindone

da  L’Osservatore Romano, 2 aprile 2010

Il cardinale Poletto in occasione dell’ostensione della Sindone

Torino, 1. “La nostra fede non si fonda sulla Sindone, bensì sui Vangeli. Ma ciò che colpisce e commuove i cuori davanti alla Sindone è il constatare che in quel misterioso lino c’è un’immagine di un uomo crocifisso che corrisponde con una precisione di particolari impressionante al Gesù sofferente e crocifisso descritto dai Vangeli”. È quanto scrive il cardinale arcivescovo di Torino, Severino Poletto, nel suo messaggio per la Pasqua e per l’ostensione della Sindone, che si terrà dal 10 aprile al 23 maggio.

Poletto ricorda anche che il Santo Padre sarà a Torino il 2 maggio:  “Quanto ci dirà lo considereremo un dono preziosissimo perché Papa Benedetto ha il carisma particolare di sapere presentare le grandi verità della fede non solo con la sua straordinaria competenza di grande teologo, ma anche con uno stile di linguaggio semplice e comprensibile a tutti. Dovremo conservare le sue parole come il frutto più prezioso dell’evento dell’ostensione”.

©  L’Osservatore Romano

Leave a Reply