Mons. Lorizio: “Il miracolo è irruzione di Dio nella storia, che sconvolge le leggi della natura e genera in noi stupore”

Mons. Giuseppe Lorizio lo ha affermato nella conferenza Il miracolo in prospettiva teologico-fondamentale, tenuta per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum lo scorso 27 ottobre.

“Il miracolo è l’irruzione di Dio nella storia”, ha spiegato, “è un evento che arriva a sconvolgere le leggi della natura e nella storia”; ma miracoli non sono soltanto “i gesti portentosi che Gesù compie nella sua vicenda storica”, o che vediamo verificarsi in altri tempi, o nelle nostre stesse vite. Miracolo è anche “il parto verginale di Maria”; la stessa incarnazione di Gesù, che insieme alla sua risurrezione in corpo e anima sono “il cuore” e “l’originalità delle fede cristiana”, che consiste nell’affermare non solo “che l’uomo ha un’anima immortale”, ma “che tutto l’uomo, quindi anche il suo corpo, è destinato alla vita eterna, cioè alla risurrezione”.

Mons. Lorizio ha parlato anche dello “stupore” che si genera “di fronte al miracolo”, e che deriva “dalla inesauribile volontà di Dio di stupirci”. Ma “dobbiamo avere occhi per poter vedere, orecchie per potere ascoltare”.

Link Master in Scienza e Fede

Leave a Reply