Lourdes tra scienza e fede

Un convegno sul “mistero” di Lourdes e sulle guarigioni, spiegabili scientificamente o miracolose (67 dal 1858 ad oggi), che si sono verificate nel Santuario in questi anni. Sono intervenuti il prof. Franco Balzaretti, segretario nazionale dell’AMCI – Associazione Medici Cattolici, e membro del Comitato Medico Internazionale di Lourdes (CMIL), e l’Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, Mons. Michele Castoro.

Come ha spiegato il prof. Balzaretti, “il miracolo è un fatto sì sensazionale ma che ha matrice spirituale. Una guarigione, per essere considerata miracolosa, deve sempre rispettare due condizioni: essere una guarigione inspiegabile, un evento straordinario (mirabilia); riconoscere un significato spirituale a questo evento, da attribuire all’intervento speciale di Dio: è il segno (miracula)”.

Per queste ragioni, “il ruolo della medicina è fondamentale per la credibilità stessa del santuario” di Lourdes, “proprio per l’esclusione di cause naturali o scientifiche ma anche nel saper conciliare la scienza con il cuore”.

Link Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo –  Manfredonia.net

Leave a Reply