Il Premio Templeton a Martin J. Rees

Istituito nel 1972 dallo scomparso Sir John Templeton, e considerato da alcuni il premio Nobel della religione, il riconoscimento viene assegnato annualmente dalla Fondazione omonima (attualmente presieduta dal figlio, John M. Templeton) a persone che hanno dedicato le proprie capacità e il proprio impegno nella ricerca scientifica e spirituale.

 

Martin J. Rees, astrofisico britannico, pur non essendo un credente, definisce sè stesso “un prodotto della cultura e dell’etica cristiana della Chiesa anglicana in cui è stato allevato”, e da sempre  si dedica alla riflessione su questioni che esulano dal solo campo scientifico. Come ha spiegato John M. Templeton, Rees “ha aperto una finestra sulla nostra vera umanità, invitando ognuno a confrontarsi con le questioni fondamentali della nostra natura e della nostra esistenza”.

Intervistato da Radio Vaticana, l’astronomo ha dichiarato di ritenere che non vi sia incompatibilità tra la scienza e la religione, come dimostrato dalla fede di molti tra gli stessi scienziati.

Link Templeton PrizeTempleton FoundationRadio Vaticana

Leave a Reply