12 aprile 1961 – 12 aprile 1981: dal primo volo umano nello spazio allo Shuttle

Fu Yuri Gagarin, a soli 27 anni il primo essere umano a volare nello spazio, esattamente cinquant’anni fa, a bordo della navicella Vostok.

Numerosi gli eventi e le iniziative per le celebrazioni di questa storica impresa, che anche se allora era collocata nell’ambito di una sfida tecnologica tra l’Unione Sovietica e gli Stati Uniti, colpì l’immaginazione delle persone di tutto il mondo, e venne salutata come un progresso per tutto il genere umano.

Il pilota sovietico purtroppo scomparve in un incidente di volo, per evitare danni alla popolazione civile, il 27 marzo del 1968; se fosse vivo, oggi avrebbe avuto 77 anni. Il 12 aprile si festeggia anche un altro improtante anniversario: I 30 anni del primo volo della Space Shuttle, la navicella che dal 1988 ha rivoluzionato le missioni spaziali, permettendo equipaggi più numerosi, esperimenti scientifici più ampi e complessi, e consentendo ogni volta il proprio riutilizzo, e rientri simili (quasi) all’atterraggio di un normale aereo di linea, anzichè con la necessità di individuare e recuperare una capsula.

Link ANSAANSA 2La RepubblicaLa Repubblica ScienzeAdnkronosIl Corriere della Sera

Leave a Reply