Il CERN intrappola l’antimateria

1000 secondi, o 16 minuti, è il tempo in cui l’ALPHA experiment del CERN ha potuto intrappolare circa 300 atomi di antimateria, permettendo, come ha spiegato in questi giorni un articolo di Nature, di iniziare a studiarli e analizzarne le proprietà.

L’intrappolamento di di atomi di anti materia consentirà di mappare in modo preciso l’anti-idrogeno, utilizzando la spettroscopia laser e quella a microonde, e di compararlo con l’atomo di idrogeno, che è tra i sistemi conosciuti più approfonditamente nello studio della fisica; gli scienziati avranno poi anche l’opportunità di misurare l’influenza della gravità sull’antimateria.

Come ha dichiarato Jeffrey Hangst, studioso della Aarhus University, portavoce dell’esperimento ALPHA, il tempo di cattura è stato “abbastanza lungo da iniziare a studiare” gli atomi di antimateria, anche con il relativamente piccolo numero di essi che è stato possibile intercettare durante l’esperimento.

Link NatureNature Physics

Leave a Reply