Ossigeno tra le stelle

Un articolo pubblicato nei giorni scorsi sull’Astrophysical Journal ha annunciato la probabile presenza di molecole di ossigeno nello spazio libero, individuate grazie al telescopio spaziale Herschel nella regione di Orione, dove sono numerose le stelle in fase di sviluppo.

La ricerca pubblicata è stata guidata da Paul Goldsmith, responsabile del programma per il JPL – Jet Propulsion Laboratory della Nasa, per il quale nell’universo dovrebbero esserci grandi quantità di ossigeno; il gas verrebbe liberato dai cristalli di ghiaccio d’acqua che coprono la polvere interstellare, quando la polvere stessa viene riscaldata avvicinandosi ad una stella preesistente o recentemente formatasi, e i cristalli si tramutano in acqua, che poi evapora.

Come ha spiegato lo stesso Goldsmith, una tale teoria “spiegherebbe perchè buona parte dell’ossigeno presente nello spazio potrebbe essere nascosto”, mostrandoci anche nuovamente che “l’universo ha ancora moltissimi segreti” da svelare.

Link ANSA

Leave a Reply