SRM Newsletter n. 185

Ecco perché Pievani, pur negando Dio, non riesce a negare la necessità di un’etica condivisa Intervistato da Il Sussidiario per una valutazione critica sull’ultimo libro del filosofo della scienza Telmo Pievani, La vita inaspettata, l’antropologo dell’Università di Bologna Fiorenzo Facchini spiega quello che considera “il limite dell’approccio scientista” di Pievani come di altri intellettuali, ovvero di coloro “che escludono altre forme di conoscenza che non siano quelle raggiunte dalle scienze positive” e in questo modo quindi negano “che possano esservi delle risposte su altri piani che non siano quelli delle scienze”. C’è però un problema, avverte Facchini: “chi mai ha[…]

Read more

Scienza e Fede: le ragioni di un Master

Il 18 ottobre 2011 inizierà il nuovo Anno Accademico per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, una delle sette università pontificie che hanno aderito al Progetto STOQ – Science, theology and the Ontological Quest, sostenuto dalla John Templeton Foundation e coordinato dal Pontificio Consiglio della Cultura, con l’intento di studiare, analizzare e promuovere un corretto e armonico rapporto tra religione e scienza. Come ha spiegato a Bologna Sette P. Rafael Pascual LC, decano della Facoltà di Filosofia e Direttore del Master e dell’Istituto di Scienza e Fede, che lo promuove, il corso ha l’obiettivo di “offrire[…]

Read more
God and Stephen Hawking: Whose Design Is It Anyway? John C. Lennox

God and Stephen Hawking: Whose Design Is It Anyway?

Di John C. Lennox Nel suo libro, The Grand Design, il grande matematico e astrofisico britannico Stephen Hawking (cfr. SRM 1 – SRM 2 – SRM 3) aveva ipotizzato e soprattutto teorizzato la non necessità di un Dio Creatore per spiegare e giustificare l’Universo, la sua esistenza e le leggi che lo regolano. Una posizione concettuale ardita, se non estrema, non tanto per le affermazioni in sè, quanto, come hanno rilevato molti degli studiosi e pensatori  che hanno partecipato al dibattito intellettuale provocato dal libro, per la inevitabile non solidità e non inattaccabilità delle argomentazioni fisiche, logiche e concettuali.

Read more

SRM Newsletter n. 184

27 settembre 2011 – SRM Newsletter n. 184 L’esperimento AMS2: per studiare l’antimateria e la materia oscura Questo esperimento internazionale, ideato e coordinato dal premio Nobel Samuel Ting (MIT – CERN), e realizzato da sessanta istituzioni di sedici paesi, con un team di studio che coinvolge seicento scienziati e ricercatori, è stato finanziato con circa 1,5 miliardi di euro. Progettato per identificare nello spazio particelle di materia oscura e di antimateria, è costituito da un rivelatore di particelle che nell’ultima missione NASA dello Space Shuttle, l’Endeavour STS-134, nel mese di maggio, è stato collocato in orbita geostazionaria installandolo su di[…]

Read more