Gran Bretagna: scienziati contro il creazionismo nelle scuole

Catholic HeraldUn nuovo polemico capitolo nel dibattito tra fede e scienza, e tra evoluzione e creazione, sembra essersi aperto nei giorni scorsi nel Regno Unito con un articolo su The Telegraph, che informava sulla dichiarazione del naturalista e divulgatore Sir David Attenborough di volersi unire alla battaglia di una trentina di scienziati e pensatori, tra cui tre premi Nobel e il famoso ateista militante Richard Dawkins, con il convolgimento anche della British Science Association, per convincere il governo britannico ad affrontare e gestire la minaccia educativa e culturale costituita dall’insegnamento nelle scuole del creazionismo.

Creazionismo che, insieme alle teorie dell’Intelligent Design, per i fautori della campagna a cui si è associato anche Attenborough dovrebbe essere invece escluso dai programmi formativi; una opinione che i promotori hanno trasformato in una dichiarazione programmatica ufficiale sul loro sito web.

Sulla questione è intervenuto anche un articolo del Catholic Herald, nel quale già nel titolo si sottolinea come vi siano analoghi rischi culturali anche nel trasformare l’ateismo in materia di lezione.

Link Catholic HeraldThe TelegraphMail & Guardian

Leave a Reply