Scienziati giapponesi individuano le più antiche tracce di carbonio nell’Universo

Una ricerca condotta da studiosi dell’Università di Kyoto e dell’Università di Ehime, in Giappone, avrebbe identificato tali tracce nella galassia TN J0924-220, alla distanza di 12,5 miliardi di anni luce, della quale gli scienziati avrebbero definito la composizione chimica. Si tratterebbe della più lontana radiogalassia conosciuta che si sia formata nell’Universo, quando esso era ancora nelle fasi iniziali di evoluzione.

 

Secondo le attuali ipotesi teoriche, il carbonio e gli altri elementi si sarebbero formati solo successivamente all’elio e l’idrogeno, nelle fasi terminali dell’esistenza delle stelle primordiali. Quindi, il carbonio sarebbe presente nel cosmo già dopo un miliardo di anni dopo il Big Bang, che avrebbe avuto luogo 13,7 miliardi di anni fa.

Link Ansa

Leave a Reply