SRM Newsletter n. 191

21 novembre 2011

Papa Benedetto XVI: l’importanza del dialogo tra fede e scienza

Il Santo Padre ne ha parlato nell’udienza ai partecipanti del Convegno Internazionale sulle cellule staminali adulte, svoltosi a Roma dal 9 al 11 novembre. La scienza “offre una opportunità unica per esplorare la meraviglia dell’universo, la complessità della natura e la bellezza peculiare dell’universo, inclusa la vita umana. Tuttavia, poiché gli esseri umani sono dotati di anima immortale e sono creati a immagine e somiglianza di Dio, ci sono dimensioni dell’esistenza umana che stanno al di là di ciò che le scienze naturali sono in grado di determinare”.

Ci sono dei limiti etici, superando i quali, avverte il Pontefice, “si corre il grave rischio che la dignità unica e l’inviolabilità della vita umana possano essere subordinate a considerazioni meramente utilitaristiche”, ma se invece vengono rispettati, “la scienza può rendere un contributo veramente notevole alla promozione e alla tutela della dignità dell’uomo” rispettando il suo vero obiettivo, e mostrando “la sua utilità autentica”.

Link SRM

Zichichi: “siamo l’unica forma di materia vivente dotata di ragione”

Illustrando il recente Simposio sulla fisica subnucleare svoltosi alla Pontificia Accademia delle Scienze dal 30 ottobre al 1 novembre, in un articolo su Il Giornale, il presidente e fondatore della World Federation of Scientists è tornato a parlare del rapporto tra fede e scienza e della necessità di un loro corretto reciproco equilibrio.

All’evento, tenutosi e voluto dal Premio Nobel Werner Arber, attuale presidente dell’accademia, hanno preso parte circa cinquanta studiosi, provenienti da vari paesi.

Link SRM

Eventi recenti

Adult Stem Cells: Science and the Future of Man and Culture

Il convegno internazionale sul futuro della ricerca scientifica sulle cellule staminali e sulle relative implicazioni etiche, promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari per la Pastorale della Salute e dalla Pontificia Accademia per la Vita, si è svolto a Roma dal 9 all’11 novembre scorsi. Una opportunità di confronto, riflessione e di analisi interdisciplinare che ha coinvolto scienziati, filosofi, teologi.

Papa Benedetto XVI, nell’udienza concessa ai partecipanti al convegno, ha espresso “l’apprezzamento della Santa Sede per tutta l’opera svolta da varie istituzioni per promuovere iniziative culturali e formative volte a sostenere una ricerca di massimo livello sulle cellule staminali adulte e a studiare le implicazioni culturali, etiche e antropologiche del loro uso”.

Link SRM

Scienza e cura della vita: educazione alla democrazia

Su questo tema il 18 novembre si è svolta la lectio magistralis del cardinale Angelo Bagnasco, presidente della CEI e Vescovo di Genova, per il Congresso Nazionale dell’Associazione Scienza & Vita. Nell’ambito del convegno si è svolta anche una tavola rotonda, con l’obiettivo, ha spiegato Lucio Romano, copresidente nazionale di Scienza & Vita, di “offrire un contributo per un supplemento di riflessione sulle questioni bioetiche, biogiuridiche e biopolitiche”.

Link SRM

L’universo ha bisogno di Dio ?

Questo l’interrogativo che ha guidato la tavola rotonda tenuta a Rovigo lo scorso 18 novembre nell’ambito di un ciclo di eventi promosso dalla Provincia di Rovigo e dall’Arci Aperture, sostenuto dalla Fondazione Cariparo e organizzato con il Centro Culturale Diocesano di Adria e Rovigo Edith Stein, e con il Gruppo Astrofili Polesani.

Sono intervenuti Ermanno Bencivenga, docente di filosofia all’Università di Irvine, California; padre Alessandro Salucci, professore di Epistemologia e di Antropologia Filosofica alla Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino; Piero Benvenuti, professore di Astrofisica delle alte energie all’Università di Padova, già presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana; Sabino Matarrese, professore di Astrofisica e Cosmologia all’Università di Padova.

Link SRM

La Sindone fra inquietudine e mistero

Questo il tema scelto dall’archeologo Valerio Massimo Manfredi per la conferenza tenuta il 18 novembre scorso presso l’Università di Reggio Emilia, offerta dall’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e dalla Deputazione di Storia Patria.

Link SRM

Prossimi eventi

Scienza e verità in Giovanni Paolo II

Una conferenza del prof. Mario Castellana, Università del Salento, per il corso Scienza e religione, del Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Martedì 22 novembre 2011, dalle ore 15:30 alle ore 17:00

Ateneo Pontifico Regina Apostolorum – Aula Magna (2º piano)

Via degli Aldobrandeschi, 190, Roma

Link SRM

Il miracolo in prospettiva teologico-fondamentale

Mons. Giuseppe Lorizio, professore presso la Pontificia Università Lateranense, terrà questa conferenza all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, nell’ambito del modulo La questione dei miracoli, del Master in Scienza e Fede.

Martedì 22 novembre 2011, dalle ore 17:10 alle ore 18:40

Ateneo Pontifico Regina Apostolorum – Aula Magna (2º piano)

Via degli Aldobrandeschi, 190, Roma

Link SRM

Religione e ateismo: un incontro e il libro di Antony Flew

Religione e ateismo possono incontrarsi? Questo, in sintesi, il filo rosso che nell’ambito del Festival della Filosofia il 23 novembre prossimo unisce la presentazione del famoso libro di Antony Flew, Dio esiste. Come l’ateo più famoso del mondo ha cambiato idea, e la tavola rotonda successiva, sul tema Le religioni di fronte all’ateismo. Scontro dottrinario o dialogo responsabile?

L’evento è organizzato a Roma, a partire dalle ore 18.00, dall’ASUS – Accademia di Scienze Umane e Sociali, in viale Manzoni 24/c.

Link SRM

La natura tra scienza e fede in Hedwing Conrad-Martius

Conferenza della dr.ssa Claudia Cristoforetti (Istituto di Scienze Religiose, Trento). L‘evento, organizzato il 29 novembre prossimo dall’ufficio Diocesano di Pastorale Universitaria del Vicariato di Roma e dal Centro Culturale Paolo VI Sant’Ivo alla Sapienza, verrà moderato dall’arch. Francesco Ragno (Centro Culturale Paolo VI, Roma).

Informazioni:

Martedì 29 novembre 2011, dalle ore 19.30 alle ore 21.00 presso Sant’Ivo alla Sapienza, in corso del Rinascimento, 40, Roma; tel. +39-06864987

Link SRM

L’immagine del Sacro – Secondo Pia fotografo religioso

È allestita nella Chiesa dal Santo Sudario, a Torino, la mostra dedicata a Secondo Pia, il più famoso fotografo della Sindone e il primo ad averla svelata, su lastra fotografica, nella sua realtà di negativo fisico, nell’immagine del corpo di un uomo flagellato, percosso, incoronato di spine, crocifisso e ferito nel costato, nel modo in cui i Vangeli descrivono la Passione di Gesù.

Curata da Vincenzo Ferraro, la rassegna espone le lastre originali della Sindone e di un’altra icona, la Consolata, di cui Pia realizzò uno scatto l’anno successivo al Sacro Telo.

Segnaliamo un articolo da La Stampa, con alcune annotazioni storiche sulla mostra da parte del prof. Gian Maria Zaccone, direttore del Museo della Sindone di Torino.

Link SRM

Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3927208388

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com

Leave a Reply