SRM Newsletter n. 198

18 febbraio 2012

 

 

Studio: la fede e la religiosità rafforzano la pazienza e portano benefici pratici
Lo dimostrerebbe una ricerca realizzata da un gruppo di ricercatori presso la Queen’s University e pubblicata integralmente su Psychological Science nel mese di gennaio 2012. Le persone che nelle risposte avevano evidenziato la propria religiosità, hanno mostrato tendenzialmente e significativamente un maggiore pazienza e un più efficace self-control.
Secondo gli autori della ricerca, “le persone possono orientarsi positivamente verso la religione non solamente per ragioni trascendenti e per una eventuale paura della morte e della vita dopo di essa, quanto anche per ragioni pratiche”, quali potrebbero essere ad esempio una maggiore forza di sopportazione delle avversità, la speranza nel loro superamento e nel futuro, la capacità di relazionarsi con gli altri in modi meno conflittuali.
Link SRM


John Polkinghorne: quando fede e scienza possono coesistere
Fisico e teologo, John Polkinghorne rappresenta sicuramente uno dei più noti e importanti esempi di come la religiosità e la ricerca scientifica possano non solamente convivere nell’esistenza di una persona, ma possano anche equilibrarsi e armonizzarsi tra loro (cfr. SRM). A lui hanno dedicato un recente libro Dean Nelson e Karl Giberson: Quantum Leap.
In una recente intervista, lo stesso Nelson, docente di giornalismo presso la Point Loma Nazarene University, spiega come nel confronto tra credenti e scienziati atei o agnostici, spesso “sembra che le persone ai due estremi intellettuali della questione siano spaventati gli uni dagli altri”. Così, mentre i primi “sembrano pensare che se credono in una teoria scientifica dell’evoluzione per ciò stesso non possono poi credere nel messaggio della Bibbia su di un Dio d’amore”, per gli altri sembra invece “che il credere in un Dio d’amore” porti poi inevitabilmente “a guardare la Bibbia come se fosse un libro storicamente preciso, e a non poter credere nell’evidenza scientifica”. Nella realtà, persone come Polkinghorne possono “insegnarci che la scienza e la fede”, anziché “escludersi l’un l’altra”, possono reciprocamente completarsi.
Link SRM

Libri

Verità e certezza
La crisi dello scientismo e il realismo del senso comune
Di Lourdes Velázquez

Il volume affronta le questioni dello scientismo e del realismo, dalla loro origine nel Rinascimento fino alla loro attuale crisi culturale. È curato da Lourdes Velázquez, professoressa di Filosofia presso l’Università Pontificia del Messico e presso Facoltà di Bioetica dell’Università Anáhuac del Messico, membro del Comitato Direttivo della Federazione Internazionale delle Società Filosofiche e dell’Accademia Messicana di Bioetica.
Il libro è pubblicato dalla Casa Editrice Leonardo Da Vinci, nella collana Biblioteca di Sensus Communis.
2011, ISBN 978-88-88926-66-7
Link SRM

Eventi recenti

Storie dall’altro mondo: l’universo dentro e fuori di noi
Organizzata dalla Specola Vaticana, dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, e dal Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, con la collaborazione dell’Arcidiocesi della città di Pisa, la mostra Storie dall’altro mondo: l’universo dentro e fuori di noi, è stata presentata ufficialmente il 3 febbraio scorso in Vaticano. Alla presentazione, presso la Sala Stampa della Santa Sede, hanno partecipato padre Federico Lombardi, Direttore della Sala Stampa; José Gabriel Funes, direttore della Specola Vaticana; il prof. Antonio Masiero, vice presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare; il dr. Cosimo Bracci Torsi, presidente della Fondazione Palazzo Blu di Pisa.
Curata dal prof. Franco Cervelli e da don Alessandro Omizzolo, la rassegna è dedicata allo studio del cosmo, nell’ambito delle varie discipline scientifiche; tra i contenuti previsti, alcuni meteoriti dalla raccolta della Specola, esperimenti e ricerche spaziali, studi sulle basi fisiche e chimiche dell’universo; si svolgerà a Pisa dal 10 marzo al 1 luglio 2012.
Link SRM

Corso di introduzione allo studio della Sindone
Un corso divulgativo organizzato a Roma dall’Associazione Amici della Sindone: dal 20 gennaio al 17 febbraio, quattro incontri serali, dalle ore 19.00, presso la Parrocchia di Sant’Eusebio all’Esquilino, a Roma.
Il programma è iniziato il 20 gennaio scorso con un intervento della prof.ssa Emanuela Marinelli su L’analisi del tessuto: manifattura, pollini, polveri; segnaliamo, tra gli altri, Paolo Di Lazzaro, ENEA: Perché la scienza si occupa della Sindone? Riassunto dei risultati ottenuti presso il centro Enea di Frascati; Monica Persiani: La Sindone. Un approccio medico; Rosanna Cerbo: La sofferenza psichica e fisica dell’Uomo della Sindone. Una cartella clinica.
Link SRM

Prossimi eventi

Quadrivio
Scienza e arte, in questa iniziativa della Fondazione Musica per Roma. Quadrivio era il nome con cui nel Medioevo si indicavano le quattro scienze considerate come matematiche: l’astronomia, l’aritmetica, la geometria, la musica.
Il progetto vuole ricostituire idealmente quella antica unità intellettuale, portando il pubblico a contatto con scienziati e musicisti, e realizzando eventi in cui la scienza e la musica si confrontano dialetticamente e si armonizzano.
Tra i partecipanti, in quattro serate all’Auditorium Parco Della Musica dal 1 febbraio al 16 aprile 2012, il giornalista e divulgatore Piero Angela, che duetterà anche al pianoforte con il musicista Danilo Rea nell’evento inaugurale; l’astronomo John D. Barrow, premio Templeton 2006; il filosofo della scienza Giulio Giorello; il musicista e fisico Domenico Vicinanza; il prof. Sergio Bertolucci, Direttore della Ricerca del CERN; l’Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia, diretta da Tonino Battista.
Link SRM

Darwin Days 2012
Il 12 febbraio 1809 nasceva a Shrewsbury, Birmingham, Charles Robert Darwin.
Numerose le iniziative organizzate ogni anno in Italia e nel mondo, per celebrare l’anniversario della nascita del grande naturalista britannico: conferenze, dibattiti, eventi culturali, mostre, esposizioni museali; ne segnaliamo alcune, che abbiamo selezionato tra quelle programmate in queste settimane.

A città della Scienza la mostra “Il Filo della Vita”‎

Anche Modena festeggia il ‘Darwin Day’‎

Al via da oggi i Darwin Days 2012 al Museo Doderlein‎

L’intelligenza delle piante – Evoluzione, diversità e risorse del mondo vegetale

Link SRM

Contacts SRM:
pcentofanti@gmail.com
info@srmedia.org
0039-3927208388
skype: paolo.centofanti
www.srmedia.info
www.srmediait.blogspot.com
www.srmedia.blogspot.com

Leave a Reply