Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

News marzo 2012

L’arcidiocesi di Sidney finanzia la ricerca sulle cellule staminali adulte

Con un fondo di 100.000 dollari, l’arcidiocesi sosterrà le ricerche sull’utilizzo delle cellule staminali adulte, realizzate dal professor John Rasko e dalla dottoressa Janet Macpherson presso il Royal Prince Alfred Hospital.

Il progetto portato avanti da Rasko, direttore del Department of Cell and Molecular Therapies, e da Macpherson, sua collaboratrice, è il quinto dal 2003 a poter usufruire del finanziamento da parte dell’arcidiocesi, che in questo modo vuole contribuire agli studi e utilizzi etici, in ambito terapeutico, rigenerativo e sperimentale, delle cellule staminali, privilegiando chiaramente le cellule adulte e escludendo l’uso e distruzione di cellule embrionali o di interi embrioni.

Anche questo studio, come i precedenti, corrisponde rigorosamente alle linee guida indicate dal Code of Ethical Standards for Catholic Health and Aged Care Services, ovvero alle condizioni che “la ricerca medica che coinvolge gli embrioni o i feti vivi può essere svolta solo in vivo, e quando vi è una certezza morale di non causare danni alla vita o all’integrità dell’embrione o del feto”.

Per il cardinale George Pell, arcivescovo di Sydney, si tratta di “un progetto che potrebbe rivoluzionare il trattamento di tutta una serie di malattie e che mette in evidenza una delle meravigliose strade della ricerca che ci viene aperta dalle cellule staminali adulte, nella speranza della guarigione”.

Link SRM , cortesia L’Osservatore Romano

Fonte: L’Osservatore Romano

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: