La Cappella della Sindone nuovamente visitabile nella primavera del 2014

Lo ha annunciato il direttore dei Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, dr. Mario Turetta, il quale si è sbilanciato nel garantire che entro il marzo del 2014, dovrebbero essere quasi totalmente definiti i lavori di restauro che, con varie vicissitudini, si protraggono dal terribile incendio che, nella notte tra l’11 e il 12 aprile 1997, devastò la Cappella del Guarini che ospitava la Sindone, e danneggio parzialmente lo stesso Telo, mettendone globalmente a rischio l’integrità. Lo stesso Turetta ha spiegato quanto il restauro sia “particolarmente complesso perché Guarini non ci ha lasciato alcun progetto e si è dovuto quindi fare un lungo lavoro preparatorio prima di partire con gli interventi”.
Link La Repubblica

Leave a Reply