Georges Lemaître, il Big Bang e la fede

Georges Lemaître, nato a Charleroi il 17 luglio 1894 e morto a Lovanio il 20 giugno 1966, fu un grande esempio di armonia tra fede e scienza: fisico, astronomo e religioso, basandosi sulla teoria della relatività generale di Einstein, formulò e sostenne negli anni l’ipotesi dell’espansione illimitata dell’universo dal Big Bang, pubblicando su tale ipotesi nel 1927, negli Annali della Società Scientifica di Bruxelles, l’articolo Un Univers homogène de masse constante et de rayon croissant rendant compte de la vitesse radiale des nébuleuses extra-galactiques.
Su Lemaître, le sue teorie fisiche e il modo in cui esse si contemperavano con la sua religiosità e il suo essere un sacerdote, parlerà in una conferenza martedì 12 marzo 2013 il professor Adolfo Orozco, docente della Universidad Anáhuac di Città del Messico.
Parte del Modulo Creazione e teorie sull’origine dell’universo del Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum l’evento si svolgerà dalle ore 17.10 alle ore 18.40, in collegamento dal Messico, presso l’Aula Magna dell’università.
Link conferenza

Leave a Reply