Nanoweek, settimana delle nanotecnologie a Empoli

Si svolgerà nella città di Empoli, in provincia di Firenze, la Nanoweek, settimana sulle nanotecnologie organizzata da Scuola Normale Superiore di Pisa, Università di Siena, ASEV – Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa, Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Sicurezza e la Tecnologia dei Materiali di Firenze.Nell’ambito dell’iniziativa il primo giorno, sabato 14 settembre 2013, verrà inaugurato un nuovo laboratorio  per gli studi sulle nanotecnologie, costruito dal Comune di Empoli con il sostegno economico della Regione Toscana, e che verrà affidato al Grint – Gruppo per la ricerca e l’innovazione nelle nanotecnologie in Toscana.L’evento si concluderà venerdi 20 settembre 2013.

Read more

Una scuola estiva di Astronomia, in vista delle Olimpiadi Internazionali

Si è conclusa il 26 luglio scorso la XVIII edizione della Scuola Estiva di Astronomia organizzata annualmente nella cittadina di Stilo, in Calabria, e destinata ad insegnanti delle scuole superiori, con l’obiettivo di fornire loro, oltre ad un aggiornamento scientifico-culturale, una metodologia interdisciplinare, utile per docenti di scienze, come di storia, filosofia e altre materie umanistiche. Cinque giorni di incontri e di studi sull’argomento La visione del cosmo dagli antichi ai giorni nostri, tra scienza e letteratura, con la partecipazione e gli interventi di astronomi,  studiosi, docenti universitari.Anche quest’anno l’evento formativo ha avuto il sostegno del MIUR – Direzione Generale[…]

Read more

L’Europa sostiene ricercatori con progetti innovativi

Con un fondo di 400 milioni di euro, stanziato dallo European Research Council nell’ambito del VII Programma Quadro, anche quest’anno l’Unione Europea sosterrà lo sviluppo di progetti di grande innovatività e di alto livello scientifico, scelti tra quelli presentati dai 3300 giovani ricercatori che hanno partecipato alla sesta edizione della Starting Grant Competition; sono 287 gli studiosi che potranno usufruire di risorse economiche (che in alcuni casi arrivano anche a cifre di due milioni di euro) per portare avanti i propri studi, il proprio percorso accademico dottorale, oppure idee e gruppi di ricerca con obiettivi che potenzialmente possono avere benefici[…]

Read more

Inaugurato a Trento il nuovo Museo delle Scienze

Con un evento no-stop di 24 ore, tra scienza, cultura e spettacoli, il 27 luglio 2013 è stato inaugurato a Trento il nuovo Museo delle Scienze: un progetto firmato dall’architetto Renzo Piano, realizzato in una ex area industriale riqualificata e recuperata con obiettivi di utilizzi sociali e culturali, e con la volontà di un collegamento ideale e scenografico con la città e con la natura; oltre alle caratteristiche urbanistiche, architettoniche e all’utilizzo di particolari materiali, la struttura si caratterizza ovviamente per l’innovatività dell’approccio espositivo e didattico, interdisciplinare e trasversalmente destinato a visitatori di ogni età, basato principalmente su modalità di[…]

Read more

Sindone e Madonna di Guadalupe a confronto a Gerusalemme

La Sindone e la Madonna di Guadalupe, due immagini su cui sono ad oggi aperti molti interrogativi, entrambe al centro di studi teologici e scientifici, entrambe paradigmatiche del rapporto tra fede e ragione, materialità del tessuto e inspiegabilità, se non miracolo, dell’immagine; due icone, se non reliquie, su cui scienza e religione si confrontano da secoli. Per riflettere e confrontarsi su tali questioni, e sullo sviluppo degli studi e delle ricerche in questi ambiti, dalle teorie sperimentali sulla formazione delle immagini, alle documentazioni e ipotesi storiche, alle analisi chimiche, fisiche, botaniche, nel 2009 è stato avviato un ciclo di eventi con[…]

Read more

Dodicesimo anno per il Master in Scienza e Fede

Per l’Anno Accademico 2012/2013 l’Istituto Scienza e Fede e l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum hanno nuovamente presentato il Master in Scienza e Fede, corso biennale sul rapporto tra scienze, religione e filosofia, diretto da P. Rafael Pascual LC. Promosso nel quadro del Progetto STOQ – Science, Theology and the Ontological Quest, il corso è giunto alla sua dodicesima edizione, e per la sua opera didattica e culturale è stato premiato con il prestigioso Science and Religion Course Program Award dal CTNS – Center for Theology and the Natural Sciences.Per questi primi due semestri, i moduli programmati affronteranno tematiche quali la storia[…]

Read more

Un percorso di studi sulla Sindone a Roma

Nel mese di ottobre 2013 partirà la quarta edizione del Diploma in Studi Sindonici, un percorso formativo interdisciplinare promosso dall’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, da Othonia, dal Centro Internazionale di Sindonologia di Torino e dal Centro Diocesano di Sindonologia Giulio Ricci di Roma, e che vede la partecipazione di alcuni tra i più noti studiosi del settore. Il corso, di durata annuale, coinvolge esperti in ambiti medici, botanici, ingegneristici, chimici, archeologici, teologici, storici; tra i nomi, citiamo il professor Pierluigi Baima-Bollone, medico, autore di numerosi studi anatomo-patologici e di pubblicazioni sulla sindone; Nello Balossino, professore associato di informatica[…]

Read more

Conferenza internazionale sui nanomateriali inorganici complessi avanzati

La città di Namur, Belgio, nel mese di luglio ospiterà studiosi e tecnici attivi nella ricerca sui nanomateriali, nella International Conference on Advanced Complex Inorganic Nanomaterials – Conferenza internazionale sui nanomateriali inorganici complessi avanzati. Organizzata dall’Università Cattolica di Louvain e dall’Università di Namur, l’iniziativa vuole proporre risultati di ricerche, sperimentazioni innovazioni, prospettive di studio e produttive nell’ambito di questa area scientifica, che da alcuni anni riveste ormai un notevole interesse anche per il grande pubblico, per le istituzioni e per l’industria, conseguentemente alle possibili applicazioni industriali e tecnologiche, oltre che alle ricadute e alle eventuali utilità per l’esistenza quotidiana dei[…]

Read more

L’Europa e la scienza per i bambini

L’Unione Europea vuole stimolare l’interesse per la scienza nei bambini, e con tale obiettivo ha deciso di finanziare il progetto KidsINNscience – Innovation in Science Education – Turning Kids on to Science; destinata ai piccoli cittadini dell’Europa e dell’America Latina, l’iniziativa si basa sull’utilizzo programmatico e strategico di metodologie e prassi di insegnamento innovative, scelte per coinvolgere il più possibile gli studenti in modi divertenti, creativi, originali. Si analizzano e si ridefiniscono così esperienze didattiche e progetti di studi su varie tematiche, realizzati in Svizzera, in Italia, Gran Bretagna, Austria, Slovenia.Accanto alla volontà di avvicinare i giovani allo studio delle scienze,[…]

Read more