L’Isola di Einstein

Si è svolta il 7 e l’8 settembre 2013 nell’isola Polvese sul lago Trasimeno la seconda edizione della rassegna divulgativa di eventi L’Isola di Einstein, che ha visto scienziati, artisti giornalisti e comunicatori parlare e confrontarsi su scienza, natura, arte, tecnologie, innovazione.
Conferenze, esposizioni, laboratori, dimostrazioni, esperimenti divertenti, aperti al grande pubblico, e che hanno visto tra gli altri gli interventi di David Price e di altri esponenti dell’organizzazione britannica per la divulgazione  Science Made Simple, con l’evento Learn to Love Science; dell’associazione interdisciplinare Les Atomes Crochus creata nel 2002 da un gruppo di scienziati, divulgatori e performer presso l’École Normale Supérieure di Parigi, e che ha presentato la performance Le Clown de Science; di esponenti del Copernicus Science Center, innovativo museo scientifico polacco di Varsavia, con un evento divulgativo dal titolo In The Mist of Absurd; del gruppo turco di Instanbul Eğlen Bilim, che lavora per scuole e per l’ITU Science Center, e che ha realizzato lo spettacolo didattico Air and Hurricanes Show. Da segnalare anche la game conference Alan Turing: Vita, Morte e Mistero; Hanno partecipato all’iniziativa anche il Muse, museo della Scienza di Trieste, e l’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica., con l’evento al femminile Stelle da Ascoltare.
La rassegna ha anticipato la prossima Notte Europea dei Ricercatori del 27 settembre, quest’anno sul tema SHARP, sharing reserchers’ passions e che inaugurerà il Perugia Science Fest 2013.

Leave a Reply