Scoperte in Australia tre specie sconosciute

photo by Conrad HoskinSono già tre, ma potrebbero essercene altre, le specie finora sconosciute, stanziali in una zona pluviale di grande ricchezza biologica, situata nel nord est dell’Australia; per scoprirlo, nel 2014 ripartirà una spedizione che già quest’anno ha esplorato la foresta della penisola di Cape York, dove sono stati individuati i primi esemplari di questi animali ignoti; l’obiettivo è analizzare e censire insetti, anfibi, invertrebrati, rettili, tutti localizzati in quest’area, che per le proprie particolarità geologiche e orografiche ha costituito un vero e proprio ecosistema autonomo, finora sconosciuto perché situato sulle alture di montagne di granito quasi inaccessibili. Un habitat sorprendente e delicato, la cui scoperta è preziosa per biologi e paleobiologi, e che potrebbe dare utili informazioni anche per lo studio delle linee evolutive di queste e di altre specie, soprattutto quello appartenenti allo stesso genere delle creature che verranno identificate.
Pubblicata nel mese di ottobre dalla rivista scientifica Zootaxa, la ricerca è stata condotta nel mese di marzo dal professor Conrad Hoskin (docente in biologia alla James Cook University), il quale ritiene che gli animali da lui trovati e identificati siano “rimasti isolati per millenni, evolvendosi in distinte specie nel loro unico ambiente roccioso”; lo studioso ha anche affermato che “trovare tre nuovi distinti vertebrati sarebbe abbastanza sorprendente in un paese poco esplorato come la Nuova Guinea, figurarsi in Australia, un paese che pensiamo di aver già esplorato abbastanza bene”; oltre che dall’università, lo studio viene promosso dal National Geographic Expedition Council, che ha anche inviato una troupe; insieme a Hoskin, alla spedizione ha partecipato il fotografo e ricercatore della Harvard University Tim Laman, che ha documentato il viaggio scientifico.
Link http://www-public.jcu.edu.au/news/JCU_130192 foto: Conrad Hoskin

Leave a Reply