La materia, tra scienza e filosofia

La materia: possiamo considerarla come realtà fisica, per ciò che possono dirci la scienze teoriche e sperimentali dal punto di vista scientifico; oppure analizzarla concettualmente, considerare e valutare le possibili interpretazioni filosofiche della sua natura, delle sue caratteristiche, delle sue cause originarie; o interpretarla dal punto di vista teologico, e cercare di comprendere come possa aver avuto origine, e perché risponda a leggi logiche e armoniche che regolano anche il resto dell’universo. Possiamo infine cercare di capire come queste differenti chiavi interpretative, possano essere compatibili, se non armonizzarsi tra loro.
Ne parlerà in una conferenza a Roma il matematico, epistemologo e teologo Alberto Strumia; sacerdote e professore all’Università di Bologna e alla Pontificia Università della Santa Croce interverrà sul tema La materia, tra scienza e filosofia, martedì 19 novembre 2013 dalla ore 17.10 alle ore 18.40, all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
L’incontro, che terminerà con una sessione di domande dal pubblico e risposte da parte del docente, è parte delle attività programmate nel primo semestre per il modulo I fondamenti della materia fisica del Master in Scienza e Fede.
Link conferenza

Leave a Reply