Nature premia scienziati italiani

Sono Vincenzo Balzani, Michela Matteoli e Giorgio Parisi, gli studiosi italiani insigniti per il 2013 del Nature Award for Mentoring in Science, il riconoscimento istituito nel 2005 dalla rivista Nature per premiare gli studiosi che più hanno ispirato e guidato, con il proprio esempio, la propria didattica, il proprio ruolo di mentori e guide, le giovani generazioni di studenti e scienziati nelle loro carriere scientifiche.
Laureto in chimica, professore all’Università di Bologna dal 1973 al 2011, Balzani è internazionalmente conosciuto soprattutto per la sua attività di ricerca come fotochimico inorganico; biologa, Matteoli è professore Associato in Farmacologia presso la Facolta’ di Medicina dell’Universita’ di Milano dal 2002; fisico, con una attività preminente nella meccanica statistica e nella teoria dei campi, Parisi è professore di meccanica statistica e fenomeni critici al dipartimento di fisica dell’Università di Roma La Sapienza.
Presentati da Philip Campbelll, caporedattore di Nature, e dal fisico teorico Luciano Maiani, presidente della commissione di scienziati che valuta le candidature presentate dagli ex allievi dei ricercatori, i premi sono stati conferiti dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in una cerimonia svoltasi al Palazzo del Quirinale il 25 novembre scorso.
Link Nature Mentoring Awards

Leave a Reply