I Linguaggi al Festival delle Scienze di Roma

La riflessione filosofica e lo studio scientifico del linguaggio, con le sue regole, le sue dinamiche, le sue relazioni con il nostro essere umani, la nostra mente e il mondo che ci circonda, sono al centro della nona edizione del Festival delle Scienze di Roma, anche quest’anno organizzato dall’Auditorium Parco della Musica.
Dal giovedì 23 a domenica 26 gennaio 2014, linguisti, filosofi, giuristi, psicologi, giornalisti, storici della scienza e studiosi di altre discipline si confronteranno su alcune delle più importanti questioni: dalle radici comuni dei vari linguaggi, con le proprie somiglianze e differenze, alla loro influenza sul modo in cui recepiamo e interpretiamo la realtà, al loro rapporto con le altre forme di espressione umana, allo sviluppo del linguaggio nelle varie età evolutive.
Tra gli eventi, da notare soprattutto due incontri con il filosofo e linguista Noam Chomsky, che venerdì 24 alle 21.00 terrà una talk-opera su le storture del mondo globalizzato, e sabato 25, allo stesso orario, interverrà in una conferenza sul tema Il linguaggio come organo della mente.
Da segnalare anche l’incontro con Andrea Moro, della Scuola Superiore Universitaria Iuss di Pavia, Luigi Rizzi, dell’Università di Siena, e Philippe Schlenker, direttore di ricerca all’Istituto Jean-Nicod di Parigi; gli studiosi parleranno de La scienza del linguaggio
, disciplina giovane, nata solamente negli anni cinquanta del ventesimo secolo, e che pone le basi nelle scienze cognitive e comportamentali, nella biologia e nella filosofia. L’altro evento di particolare interesse, il 24, vedrà Bernard Nickel, Dipartimento di filosofia della Harvard University, e Jason Stanley docente della Yale University, parlare della filosofia del linguaggio.
Link Festival delle Scienze

Leave a Reply