Noam Chomsky: Neuroscienze, Natura Umana e Linguaggio

Noam Chomsky neurosciences human nature and language

il filosofo e linguista Noam Chomsky, noto anche per aver fondato la grammatica generativo-trasformazionale, considerata uno dei più importanti contributi alla definizione delle science linguistiche, sarà il protagonista di una conferenza a Roma, sabato 25 gennaio 2014.
Promosso dalla STOQ Foundation e dal Pontificio Consiglio della Cultura, con il titolo Neuroscienze, Natura Umana e Linguaggio – Neurosciences, Human Nature and Language, l’evento è parte di un programma di STOQ Lectures, e si propone di analizzare le basi neuroscientifiche, fisiologiche, psicocognitive e culturali del linguaggio, considerato come dimensione innata e caratterizzante l’essere umano, nel quale ha una importanza e una sviluppo superiore a qualsiasi altra specie presente sul nostro pianeta.
Dopo il discorso di saluto del Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del dicastero Vaticano, la conferenza sarà introdotta dal professor Andrea Moro, della Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia.
Nato a Filadelfia il 7 dicembre 1928, Chomsky è un teorico della comunicazione, e professore emerito di linguistica al MIT – Massachusetts Institute of Technology, dove tuttora opera e dove iniziò ad insegnare nel 1955.
Allievo di Zellig Harris all’Università della Pennsylvania, nel 1949 ha ottenuto un Bachelor of Arts nel 1951 un Master of Arts con una tesi sulla Morfofonologia dell’Ebraico Moderno, e nel 1955 un dottorato con una tesi sull’Analisi Trasformazionale. Dal 1951 al 1955, anno in cui divenne assistant professor all’MIT, è stato Junior Fellow alla Harvard University di Cambridge, Boston, Massachusetts.
L’incontro si svolgerà dalle ore 11 nell’Auditorium Pio X in via della Conciliazione, 4.

Leave a Reply