Le idee divine nel medioevo

La dottrina sulle idee divine, è stata uno dei pilastri della filosofia e della teologia nel Medioevo. Le sue costruzioni, elaborate dalle scuole gesuitica, francescana e domenicana, consentivano di comprendere l’universo, il mondo, l’uomo, e di capirne il loro rapporto con Dio creatore. Questo l’argomento al centro di un convegno promosso a Roma dalla Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dalla Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievali.Due giorni di studi, mercoledì 9 e giovedì 10 aprile 2014, che si svolgeranno nell’aula master dell’università, in via degli Aldobrandeschi, 190.Tra i temi che verranno affrontati nell’evento, dal titolo Le[…]

Read more

Sindone, due incontri con Emanuela Marinelli

Nel mese di marzo e aprile 2014 sono stati programmati diversi incontri per riflettere sul significato teologico, scientifico e di fede della Sindone, preparandosi all’Ostensione che avrà luogo nel prossimo anno, iniziando il 19 aprile per poi concludersi il 24 giugno, giorno in cui cadono la festività di S. Giovanni Battista, patrono del capoluogo piemontese, e conseguentemente anche l’onomastico di Don Bosco.Domenica 30 Marzo nella Parrocchia di S. Martino in Pozzolo Formigaro si è svolta una meditazione sulla Sacra Sindone, che ha visto anche un intervento di Ezio Fulcheri, professore di Anatomia Patologica alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università[…]

Read more

Ginevra: accordo quadro tra Cern e Esa

Il CERN, l’organizzazione europea per la ricerca nucleare, e l’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, il 28 marzo 2014 hanno formalizzato a Gineva, Svizzera, un accordo quadro di collaborazione tecnologica e scientifica, che prevede che i due istituti, e i loro ricercatori, si confrontino su ricerche e tematiche di comune interesse, scambiandosi informazioni e collaborando a progetti comuni. Gli ambiti di riferimento vanno dalla ricerca teorica e di base, alle loro applicazioni base, allo sviluppo congiunto di nuove tecnologie, tra cui le microtecnologie e i materiali avanzati.Firmato da Rolf Heuer e Jean-Jacques Dordain, direttori generali rispettivamente del Cern di Ginevra e dell’ESA,[…]

Read more

Pianeta Galileo

Nuovi appuntamenti in Toscana con Pianeta Galileo, l’annuale rassegna divulgativa dedicata alla scienza. Organizzata dal Consiglio regionale, nata nel 2004 a Firenze, quest’anno prevede circa trecento eventi organizzati sul territorio, tra incontri e conferenze con docenti e studiosi, mostre, lezioni, spettacoli, laboratori.Come di consueto, l’iniziativa coinvolge centri e istituti di ricerca, e le principali università della regione, con la collaborazione dell’ufficio scolastico toscano.Scienziati, filosofi, artisti, divulgatori, musicisti, si incontreranno con i giovani, con il dichiarato obiettivo di superare le tradizionali distanze culturali che vi sono tra la scuola e il mondo della scienza teorica e applicativa, in quello che gli organizzatori[…]

Read more

Un nuovo pianeta nel Sistema Solare

Non ha ancora un nome, ma una sigla, 2012 VP113, il nuovo pianetoide scoperto nel nostro sistema solare, il secondo ad essere individuato nella zona di confine del nostro sistema solare, nella regione conosciuta come nube di Oort, da cui provengono numerose comete.Dieci anni prima, nella stessa regione dello spazio era stato individuato Sedna, un altro pianeta di piccole dimensioni, con un diametro di soli mille chilometri, ad una distanza dalla Terra pari a circa 76 volte quella che la separa dal Sole. Ne parlano in un articolo su Nature 507, 471–474 (27 March 2014) doi:10.1038/nature13156, i due astronomi statunitensi che[…]

Read more

Nature: ecco il primo asteroide con anelli

È Chariklo 10199 il primo asteroide nel nostro sistema solare di cui è stato scoperto un sistema di anelli, simile a quello del pianeta Saturno.Ne parla la rivista scientifica Nature, doi:10.1038/nature13155, in un articolo pubblicato il 26 Marzo 2014, dove vengono descritte le recenti osservazioni effettuate sul corpo celeste, che era stato individuato nel 1997, e le sue caratteristiche. Fino alla sua scoperta, si pensava che solo i grandi pianeti potessero essere circondati da uno o più anelli di detriti o altro materiale.Appartiene alla classe Centauro, che comprende piccoli asteroidi che orbitano principalmente tra Urano e Saturno, con un raggio approssimativo di[…]

Read more

CERN e Laboratori del Gran Sasso: individuato il quarto neutrino trasformista

Il CERN di Ginevra e i Laboratori Nazionali del Gran Sasso INFN/LNGS, hanno annunciato di aver fotografato un nuovo neutrino trasformista. Lanciato dalla struttura di ricerca svizzera, un fascio di neutrini mu o muonici, è arrivato dopo 730 chilometri ai rilevatori del Progetto Opera, dove è stato individuata una particella che aveva cambiato stato in tau.La notizia è stato annunciata martedì 25 marzo durante un seminario di studi al Gran Sasso, nella sede dei Laboratori.Giovanni De Lellis ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, responsabile del gruppo di scienziati che lavora al progetto Opera, ha dichiarato che “l’arrivo del[…]

Read more