Un asteroide in transito tra la terra e la luna

Ha un diametro di circa trenta metri l’asteroide denominato 2014 DX110, transitato questa notte, evidentemente senza alcun danno, ad una distanza prevista in 350.000 chilometri, inferiore del 10 per cento a quella di 384.403 chilometri tra la Terra e la Luna.
Come previsto dagli astronomi, non vi erano rischi di collisione con il nostro pianeta, e non vi sono quindi stati impatti né contatto con l’atmosfera, diversamente da quanto avvenuto ad esempio il 15 febbraio dello scorso anno, quando un meteoroide imprevisto, poi catalogato come KEF-2013, con una massa valutata dall’Accademia Russa delle Scienze di 10.000 tonnellate, e una velocità stimata dall’Agenzia Spaziale Russa di 30 chilometri al secondo, si frantumò al di sopra della cittadina di Celjabinsk, al sud dei monti Urali.
Il transito di questo asteroide non è comunque un fatto ordinario, e come ha spiegato Gianluca Masi, astrofisico e coordinatore del Virtual Telescope, “rientra fra i 200 più ravvicinati avvenuti dall’inizio del ‘900″. Curatore scientifico del Planetario di Roma, Masi ha comunque rassicurato, sottolineando l’assenza di pericolo per la Terra.
Difficilmente osservabile con telescopi amatoriali, l’evento è stato però trasmesso online dalle 21.00 in diretta dal Virtual Telescope, visibile anche sul canale ANSA Scienza e tecnica.
Link ANSA

Leave a Reply