Le Settimane della Scienza, tra CERN, matematica, ambiente

Dal 6 maggio è partita a Torino l’iniziativa Le Settimane della Scienze, rassegna di eventi, mostre, incontri, laboratori interattivi, esperimenti, cinema che fino al 29 giugno cercherà di portare la scienza a studenti, bambini, genitori, coinvolgendoli in attività divulgative distribuite sul territorio della città piemontese. Frase guida del progetto, una famosa citazione di Albert Einstein: “Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza, commisurata alla realtà, è primitiva e infantile eppure è la cosa più preziosa che abbiamo”.

Tra le attività in programma, l‘incontro divulgativo Conoscere il CERN, il 30 maggio 2014 alle ore 16.00: il dottor Paolo Giubellino, spokperson del Progetto Alice, parlerà della più conosciuta struttura di ricerca al mondo, con sede in a Ginevra, Svizzera e dedicata principalmente allo studio delle alte energie e delle particelle subatomiche. L’evento è promosso da ASP – Associazione per la Promozione dello Sviluppo Scientifico e Tecnologico del Piemonte. Oppure i Laboratori Aperti all’INRIM, l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, le cui ricerche vanno dallo studio dei materiali, all’informazione quantistica, alla metrologia acustica, di tempo e frequenza, elettrica, magnetica, meccanica, termica,   magnetica,  o applicata alle scienze biologiche.

Dedicate invece all’astronomia la mostra A un passo dalle stelle, organizzata nel  Museo dell’Astronomia e dello Spazio, Planetario di Torino, situato poco fuori il capoluogo piemontese, e il planetario gonfiabile Starlab, in cui guidati da ricercatori e divulgatori del museo i visitatori potranno osservare le stelle e le costellazioni così come erano immaginate dai popoli antichi, tra cui i Greci.

Per l’area ambiente e ecologia, al Museo Nazionale del Cinema si svolgerà la diciassettesima edizione del Festival CinemAmbiente, istituto nel 1998 per offrire una vetrina alle produzioni cinematografiche, tra film e documentari,  di maggior importanza e qualità mirate alla difesa, promozione e salvaguardia del nostro ecosistema. Parallelamente, si svolgerà Porte aperte all’Arpa Piemonte: l’Agenzia regionale per la protezione ambientale spiegherà ai cittadini le cause e i problemi dell’inquinamento, e come combatterli efficacemente.

Porte aperte sulle neuroscienze è invece l’iniziativa  del NICO – Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, sulla ricerca di base in ambiti neuroscientifici e sulle possibili applicazioni in ambiti terapeutici per curare patologie neurodegenerative come Alzheimer, SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica, e Sclerosi Multipla.

La matematica sarà invece al centro di due eventi: la mostra La meccanica dei numeri, allestita al Museo del Politecnico, sulle macchine da calcolo meccaniche, che dalla addizionatrice di Blaise Pascal, sono rimaste di fatto immutate fino alla metà del XX secolo; il laboratorio organizzato dal Dipartimento di Matematica dell’Università di Torino, per pensare e giocare con la matematica, grazie a superfici riflettenti e giochi di vario tipo.

Link Settimane della Scienza

Leave a Reply