La scienza in Europa: sfide globali, collaborazione globale

Global Science Collaboration 2015La scienza moderna, per progredire, non può prescindere da collaborazioni tra differenti nazioni, istituti di ricerche, aree del sapere. Ne parlerà a Bruxelles, Belgio, nel mese di marzo 2015, la conferenza interdisciplinare biennale EU Science: Sfide globali, collaborazione globale ES GC2 2015 – EU Science: Global Challenges, Global Collaboration. Dal 2 al 6 marzo scienziati, ricercatori, responsabili istituzionali, politici, manager e imprenditori, si confronteranno sulle attuali sfide scientifiche, sulle relative implicazioni sociali, sulle politiche più adatte per affrontarle.

Anche in questa seconda edizione, dopo la prima svoltasi dal 4 all’8 marzo 2013, sono previsti seminari tecnici e scientifici, sessioni plenarie, incontri più informali, con l’obiettivo sia di definire eventuali partnership, sia di costituire nuovi consorzi di ricerca e organizzare eventi specifici, finalizzati sia all’approfondimento che alla discussione e alla comunicazione su tematiche di particolare interesse. Tra gli argomenti trattati, lo sviluppo di nuovi farmaci; sicurezza informatica e dei dati; la ricerca e l’innovazione spaziale; la ricerca sulla biologia umana e sull’invecchiamento; l’utilizzo dei big data, o megadati, per interventi di protezione civile, salvataggio, ripristino, dopo catastrofi naturali o causate da esseri umani.

Link conferenza

Leave a Reply