SRM Newsletter n.245

Sabato 14 marzo 2015

 

Fabiola Gianotti: scienza e fede non sono inconciliabili

La nuova direttrice del CERN di Ginevra, Svizzera, è Fabiola Gianotti, la prima donna a ricoprire tale prestigioso incarico (vedi SRM). Gianotti ha partecipato al Festival della Scienza di Roma, collegandosi, dalla struttura di ricerca, all’evento Quello che non so, in dialogo con Fernando Ferroni, presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Verso la fine di dicembre, in una intervista a La Repubblica, e nuovamente all’inizio di gennaio, in una puntata di Otto e Mezzo, trasmissione di La7, ha espresso il suo punto di vista, da scienziata e da credente, su quale possa essere il rapporto e l’equilibrio tra fede e ricerca scientifica. Gianotti, che ha sottolineato come la conoscenza sia “un cammino senza fine”, ha anche spiegato di non credere che “la fisica potrà mai rispondere alla domanda: esiste Dio?”.

Link SRM

 

Charles Townes, l’inventore del Laser

Il 27 gennaio del 2015, all’età di 99 anni, è morto ad Oakland, in California, il fisico e inventore americano Charles Townes, padre del Laser, insieme agli scienziati russi Nikolaj Gennadievic Basov e Aleksandr Michailovic Prochorov. Con loro, nel 1964, era stato insignito del Premio Nobel per la Fisica, motivato dal loro “fondamentale lavoro nel campo dell’elettronica quantistica, che ha portato alla costruzione di oscillatori e amplificatori basati sul principio del maser-laser”.

Nato a Greenville, South Carolina, il 28 luglio del 1915, dal 1933 al 1947 aveva lavorato ai Bell Labs, dove aveva contribuito a progettare e produrre apparati radar, una tecnologia che fu di importanza decisiva durante la seconda Guerra Mondiale.

Link SRM

 

 

Libri

 

Esplorare l’universo: astronomia tra scienza e fede

Esplorare l’universo non è solo una attività strettamente scientifica; si confronta, direttamente o indirettamente, anche con la fede di ricercatori e scienziati, con il loro eventuale credo religioso, con il modo in cui vedono l’universo e la sua origine.

Ne parla questo recente volume pubblicato a gennaio 2015 dall’editrice Queriniana: Esplorare l’universo, ultima delle periferie. Le sfide della scienza alla teologia. Il libro presenta le testimonianze, come studiosi e come credenti, di diversi scienziati, teologi e filosofi.

Link SRM

 

Scienza, fede, vita, nelle grandi religioni

Julien Ries, cardinale e arcivescovo cattolico, nato ad Arlon, Belgio, il 19 aprile del 1920, e morto a Tournai il 23 febbraio del 2013, è stato uno dei più importanti storici delle religioni, considerato il padre dell’antropologia religiosa fondamentale. Dopo gli studi classici ottenne una licenza in teologia, una in filologia e storia orientali e, nel 1953, il dottorato in teologia.

Il libro di cui scriviamo, Vita e Eternità nelle Grandi Religioni, è la sua sintesi, originalmente manoscritta, del suo Archivio per l’antropologia simbolica, istituito all’Università Cattolica in collaborazione con la casa editrice Jaca Book, che dal 2007 sta progressivamente pubblicando la sua opera omnia.

Link SRM

 

Cantonate: Perché la scienza vive di errori

Le discipline scientifiche, soprattutto nei secoli scorsi, sono state viste come basate sulla certezza, su conoscenze non definitive, però esatte, che si accumulavano e si sommavano nel tempo, formando così il corpus di conoscenza, ad esempio, della fisica, della medicina, dell’astronomia.

Nulla di più lontano dalla realtà, come ci ha dimostrato chiaramente la storia della scienza, e in particolare anche nuove discipline come la fisica teorica quantistica. Ne parla questo libro dal titolo eloquente, opera del fisico Mario Livio, pubblicato da Rizzoli nella collana Saggi, nel 2013.

Link SRM

 

Carlo Rovelli: Sette brevi lezioni di fisica

In questo volumetto, edito per la collana piccola Biblioteca Adelphi, l’autore presenta alcune delle questioni fondamentali della fisica teorica contemporanea, dalle particelle elementari alla teoria della relatività generale di Albert Einstein, alla fisica e alla gravità quantistiche; dalle teorie sulla materia e sul tempo, a quelle sulla struttura e l’origine dell’Universo. “Ci sono frontiere – si legge nel libro – dove stiamo imparando, e brucia il nostro desiderio di sapere”.

Link SRM

 

 

Eventi recenti

 

Lincei: Organismi geneticamente modificati – OGM: opportunità e sfide

Gli organismi geneticamente modificati, fin dal loro primo apparire sulla scena scientifica, sono sempre stati giustamente al centro di dibattiti molto accesi e complessi, con consueti inevitabili risvolti etici, politici, economici, sociali.

L’Accademia Nazionale dei Lincei e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, giovedì 5 febbraio 2015 hanno promosso il convegno scientifico interdisciplinare Organismi geneticamente modificati – OGM: opportunità e sfide, per riflettere su questi temi, per favorire lo scambio di informazioni e consentire a favorevoli e oppositori di capire meglio il complicato mondo degli OGM.

Link SRM

 

Verso l’orizzonte del Buco Nero

Cosa sono esattamente i buchi neri? come si originano? veramente deviano la luce e attraggono inevitabilmente tutto la materia che li circonda?

Questi alcuni degli argomenti affrontati mercoledì 28 gennaio 2015 a Napoli nella conferenza Verso l’orizzonte del Buco Nero: chi lo conosce lo evita. Relatore, Tomaso Belloni, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica all’Osservatorio Astronomico di Brera, Milano. Un evento promosso nell’ambito delle iniziativa organizzate in tutta Italia e nel mondo per l’Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce (vedi SRM).

Link SRM

 

Padova: Settimana di Cinema e Scienza

Si è svolta a Padova dal 26 al 31 gennaio 2015 la Settimana Internazionale Cinema e Scienza, rassegna di incontri e eventi cinematografici, con l’obiettivo di promuovere lo studio e la conoscenza delle scienze, raccontandole e spiegandole tramite il cinema. Un mezzo di particolare efficacia per mostrare la storia e i progressi della scienza e le vicende umane e professionali degli uomini che hanno contribuito a costruirla e svilupparla.

I film, i documentari e gli incontri in programma hanno così mostrato alcune delle vicende e degli scienziati più famosi e più importanti, come Charles Darwin, Albert Einstein, Enrico Fermi e i ragazzi di via Panisperna, Margherita Hack, Stephen Hawking, Alan Turing.

Link SRM

 

Sesta conferenza internazionale sulla scienza e lo sviluppo ambientale

Si è svolto ad Amsterdam, lo scorso 14-15 febbraio 2015, questo convegno internazionale, in cui si sono incontrati scienziati, ingegneri, ricercatori, manager e tecnici ambientali, decisori istituzionali, per parlare e confrontare le proprie esperienze e conoscenze sulle principali questioni ambientali e sulle tematiche scientifiche, sociali, economiche, tecniche, connesse; sulla ricerca e lo sviluppo che, direttamente o indirettamente, possano favorire la difesa dell’ambiente; sulle iniziative per promuovere la tutela ambientale.

Link SRM

 

Eventi Lincei, tra scienza e arte

Lo scorso 12 febbraio si è svolto un incontro che mostra la stretta connessione tra arte e discipline scientifiche, con la partecipazione dei soci lincei Salvatore Califano, Louis Godart, Massimo Inguscio e Salvatore Settis, che hanno presentato il libro Scienza e Arte – La Superficie Dipinta.

Curato dal socio linceo Antonio Sgamellotti, da Brunetto Giovanni Brunetti, dell’Università di Perugia, e da Costanza Miliani, del Istituto di scienze e tecnologie molecolari del Consiglio Nazionale delle Ricerche, sezione di Perugia, il volume è stato pubblicato dalla Royal Society Of Chemistry, la società scientifica britannica che si propone “l’avanzamento delle scienze chimiche” e che nel Regno Unito riunisce gli operatori professionali del settore.

Link SRM

 

La scienza in Europa: sfide globali, collaborazione globale

La scienza moderna, per progredire, non può prescindere da collaborazioni tra differenti nazioni, istituti di ricerche, aree del sapere. Se ne è parlato a Bruxelles, Belgio, dal 2 al 6 marzo 2015, nella conferenza interdisciplinare biennale EU Science: Sfide globali, collaborazione globale.

Link SRM

 

 

Prossimi eventi

 

Livorno: scienze, umanesimo e letteratura in Pagine di Scienza

Un progetto culturale per superare la convinzione, ancora troppo radicata nella pubblica opinione e tra gli studenti, che le discipline scientifiche e quelle umanistiche siano naturalmente e necessariamente saperi separati, non comunicanti tra loro, e che la scienza quindi sia solamente frutto di matematica, formule, sperimentazioni.

Pagine di Scienza, questo il nome dell’iniziativa indirizzata soprattutto a studenti degli istituti superiori, prevede un programma di conferenze su alcune delle principali tematiche scientifiche e culturali, e un concorso di scienza e letteratura, assegnando ad una giuria di di cinquanta lettori, tra i quali trenta studenti dell’ISIS Enrico Mattei di Rosignano Solvay, il compito di valutare tre libri selezionati da un comitato scientifico.

Link SRM

 

Ucraina: Religione, scienza e società nell’era della globalizzazione

Un evento internazionale all’Università Cattolica Ucraina di Leopoli su fede, religione, scienza e società nell’era della globalizzazione, promosso annualmente dall’Istituto Religione e Società.

Con il titolo La religione e la scienza fondamentale nell’era della globalizzazione, l’evento si svolgerà il 20 e il 21 marzo 2015. Obiettivo, rispondere a questioni quali l’influenza della globalizzazione culturale sociale e economica sulle credenze religiose nel mondo; le eventuali criticità; i possibili metodi e modelli di dialogo e di relazione tra la scienza e la religione, offerti dalle scienze sociali e umanistiche.

Link SRM

 

Per collaborare ad SRM: link

 

Contacts SRM:

paolocentofanti@pec.giornalistilombardia.it

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3897909009

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.info

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com

Leave a Reply