Il concorso letterario Merck, tra scienza e letteratura

premio letterario merckIl 24 giugno scorso sono stati comunicati i nomi dei due vincitori del tredicesimo Premio Letterario Merck. I due scrittori, Maylis De Kerangal per Riparare i viventi, edito da Feltrinelli nel 2014, e David Quammen per Spillover, pubblicato da Adelphi sempre nello scorso anno, riceveranno il riconoscimento martedì 14 luglio 2015, in una cerimonia ufficiale che si svolgerà alle 19.00 a Villa Miani, a Roma.

Istituito nel 2002, il premio viene attribuito ad autori di saggi, romanzi o opere divulgative, con cui, utilizzando scienza e letteratura, sia possibile interessare i lettori, in particolare i più giovani, alle scienze e alla cultura. Il Premio si pone infatti l’obiettivo “di stimolare un interesse per la cultura scientifica rendendo accessibile anche ai meno esperti argomenti di grande attualità ma spesso trattati in modo troppo specialistico, come le nuove frontiere della medicina, la genetica o le biotecnologie”.

Nel corso dell’evento saranno premiati anche i tre giovani autori selezionati per il concorso letterario La scienza narrata., la sezione dedicata ai giovani e che nel 2005 ha sostituito la precedente sezione per autori esordienti. In questa edizione hanno partecipato più di trecento studenti di circa una trentina di istituti superiori italiani. Durante la cerimonia verrà poi assegnato un premio speciale al compositore Nicola Piovani, per la sua suite orchestrale Epta.

Leave a Reply