Le scienze molecolari all’Accademia dei Lincei

lincei villa corsiniLo studio delle scienze molecolari non può prescindere dalle più recenti tecniche di imaging, che hanno anzi consentito lo sviluppo di questo ambito di ricerca scientifica. Tali tecniche permettono oggi di osservare anche singole molecole nel loro spazio reale, e di osservarne le proprietà locali.

Se ne parla all’Accademia Nazionale dei Lincei lunedì 16 e martedì 17 novembre 2015, nel convegno scientifico internazionale Seeing molecules. Le microscopie per le scienze molecolari, promosso dall’Accademia e dalla fondazione Guido Donegani. Organizzato in collaborazione con il CNC – Consiglio Nazionale dei Chimici, e con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali – INSTM, l’evento è sostenuto anche da NT-MDT, Integrated Solutions for Nanotechnology.

Il convegno vuole presentare gli ultimi sviluppi e le diverse tecniche di microscopia molecolare, che combinando una altissima risoluzione spaziale con la possibilità di raccogliere informazioni spettroscopiche locale da singole molecole, sono divenuti  “strumenti unici per la comprensione dei fenomeni chimici, fisici e biologici su scala nanometrica”.

Leave a Reply