Enrico Fermi, una mostra lo celebra a Bologna

Enrico FermiConoscere la vita e il pensiero umano e scientifico di una delle menti più brillanti e conosciute della fisica italiana e mondiale, Premio Nobel nel 1938; capire come si faceva e si sperimentava la scienza nucleare nella prima metà del secolo scorso, dando impulso e sviluppo alla fisica contemporanea e alle sue applicazioni, dalla ricerca per capire il creato, alla produzione di energia, alle purtroppo inevitabili tecnologie militari.

Questa l’opportunità offerta fino al 22 maggio 2016 ai visitatori della rassegna interattiva Enrico Fermi – Una duplice genialità tra teorie ed esperimenti, ospitata a Bologna dalla chiesa sconsacrata di San Mattia, e organizzata dal Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi, con la collaborazione della Società Italiana di Fisica – SIF, e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, sezione di Bologna.

Allestita inizialmente già nel 2015 negli spazi espositivi della scorsa edizione del Festival delle Scienza di Genova, la mostra si è quindi virtualmente trasferita nel 2016 Bologna, dove parallelamente all’esposizione, dal 19 marzo è anche partita l’iniziativa Stasera alla mostra, che dalle 18.00 alle 20.30 prevede conferenze, spettacoli, la visione di video e filmati, e una visita guidata alla mostra stessa, che si concluderà con l’evento Fermi Tutti , a cui prenderanno parte studenti Fisica dell’Università di Bologna. Successivamente la mostra verrà spostata e allestita permanentemente nella Palazzina dell’Istituto Fisico di via Panisperna, a Roma.

Immagine: National Archives and Records Administration, codice 558578 ARC – National Archives Identifier

Leave a Reply