Neuroscienze: le frontiere della neuroetica

frontiers in neuroethicsParla di una nuova disciplina questo volume curato dal ricercatore Andrea Lavazza e pubblicato nel febbraio del 2016 da una casa editrice accademica indipendente, la Cambridge Scholars Publishing. Con il titolo Frontiers in Neuroethics. Conceptual and Empirical Advancements – Frontiere della neuroetica. Progressi concettuali e empirici, ISBN 9781443885928, il libro vuole offrire “una visione aggiornata delle prospettive teoriche e delle ricerche empiriche” relative appunto alla nuova disciplina della neuroetica.

In otto capitoli troviamo i contributi, tra gli altri, di Marcello Ienca, Giulio Mecacci, Pim Haselager, Marco Fasoli, Johann R. Kleinbub, Silvia Zidarich. Gli autori affrontano tematiche come il rapporto tra coscienza, consapevolezza e responsabilità morale,  o le implicazioni etiche e neuroscientifiche delle cosiddette esperienze di premorte.

Il volume vorrebbe anche proporre un ideale ruolo per la neuroetica, difficile però obiettivamente da realizzare, “di aggregatore centrale per le nuove conoscenze sugli esseri umani che stanno emergendo dagli sviluppi delle neuroscienze contemporanee e dalle sue rilevanti implicazioni etiche, sociali e legali”.

Leave a Reply