accademia nazionale dei lincei

Lincei: Ambiente e Geologia

Nuovo appuntamento con la scienza e l’ambiente per le scuole secondarie superiori, promosso dal Centro Linceo Interdisciplinare “Beniamino Segre e dall’Accademia Nazionale dei Lincei, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Alma Mater Studiorum, Università di Bologna. Nell’ambito dell’iniziativa I Lincei per la scuola, l‘incontro Lezioni Lincee di Geologia e Ambiente si svolgerà mercoledì 12 ottobre 2016 nell’Aula Magna di Geologia, con il titolo Antropocene, il tempo geologico che stiamo vivendo. Indirizzato a studenti e docenti, questo evento formativo vuole “offrire una chiara descrizione delle attuali condizioni climatico – ambientali del nostro pianeta, inquadrate nell’evoluzione geologica[…]

Read more
papa francesco

Scienza e fede: nuove regole in Vaticano per riconoscere i miracoli

La Santa Sede venerdì 23 settembre 2016 ha ufficialmente pubblicato il nuovo Regolamento della Consulta Medica della Congregazione delle Cause dei Santi, firmato dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione. La Consulta è l’organo scientifico incaricato di studiare, valutare e eventualmente riconoscere e certificare guarigioni considerate miracolose. Una questione delicata, che coinvolge la scienza quanto la fede e la teologia. Il complicato lavoro di valutazione e di eventuale riconoscimento medico di un miracolo, viene svolto per il Processo di Beatificazione o di Canonizzazione della persona alla cui intercessione sarebbe attribuito il miracolo. Approvato su mandato del Pontefice il 24 agosto dal[…]

Read more
sharper 2016

L’Aquila: Sharper, Notte Europea dei Ricercatori

Nuova edizione, nella giornata del 30 settembre 2016, dell’evento promosso annualmente dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Gran Sasso Science Institute – GSSI e altri enti e istituzioni, e dedicato alla scienza e a chi ne ha fatto la propria passione e professione. Sharper, questo il titolo della rassegna di eventi e incontri, si svolgerà come di consueto nella cittadina abruzzese, tra Piazza Duomo, la Villa Comunale, l’Auditorium del Parco, e la sede del GSSI. Organizzato nell’ambito della Notte Europea dei Ricercatori, Sharper vuole “far conoscere al pubblico quanto il lavoro dei ricercatori possa contribuire a migliorare il futuro della[…]

Read more
ammassi stellari

SRM nuovamente online: attacco hacker

Da mercoledì sera il sito web del giornale è nuovamente online e accessibile come precedentemente. Come temevamo e avevamo ipotizzato, e come ci ha confermato il provider Aruba, abbiamo subito un attacco hacker che, in base al log fornitoci dal provider stesso, ha reso il giornale SRM – Science and Religion in Media non accessibile da lunedì 12 settembre 2016, presumibilmente alla 17.31, o 5.31 PM per chi come noi preferisce gli orari anglosassoni. Non sappiamo ancora il motivo di questo attacco, né se sia da imputarsi a giovani hacker in cerca di gloria o scherno ovvero da volontà di[…]

Read more
cern lhc

Un nuovo bosone potrebbe spiegare la materia oscura

La nuova particella era stata ipotizzata nel 2015 da alcuni studiosi, ipotesi che è stata però confermata recentemente in una conferenza scientifica da alcuni fisici dell’università di Witwatersrand, Johannesburg, Sudafrica. Denominato Madala, il nuovo bosone dovrebbe avere una massa di massa di 270 GigaelettronVolt, circa il doppio della massa del bosone di Higgs, pari a 125 GeV. La nuova particella potrebbe fornire elementi fondamentali per comprendere la ragione dell’esistenza della materia oscura, della sua distribuzione nell’universo e delle sue caratteristiche. Gli scienziati sudafricani fanno parte di un gruppo di studio, l’High Energy Physics Group – Hep. Nel corso della conferenza[…]

Read more
juno_current_position

NASA: volare sulla sonda Juno con un’app

L’Agenzia Spaziale Americana ha reso disponibile al pubblico, sul proprio sito, un’applicazione che consente agli utenti web di guidare virtualmente la navicella spaziale in tempo reale, scegliendo qualsiasi momento del suo viaggio dalla Terra e intorno a Giove. NASA’s Eyes on the Solar System, questo il nome dell’applicazione web, è disponibile sia per PC in ambiente Windows, che per sistemi operativi Mac, e richiede il download di una specifica app. Una volta installata e collegati al sito NASA, potrete guidare Juno in tutte le sua fasi, fino alle attuali orbite attorno al pianeta Giove. La sonda il 27 agosto scorso[…]

Read more
icarus infn lngs

Il GSSI diventa Scuola Superiore Universitaria

Nel mese di giugno, completando un percorso durato quattro anni, il Gran Sasso Science Institute è infatti stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale che istituisce la nuova università. L’annuncio ufficiale è stato dato dallo stesso Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – MIUR Stefania Giannini, nel corso dell’evento Una città della conoscenza, svoltosi presso il GSSI il 23 giugno scorso. Hanno partecipato all’incontro anche il Direttore del GSSI Eugenio Coccia, il Presidente dell’INFN Fernando Ferroni, la Rettrice dell’Università dell’Aquila Paola Inverardi, il Presidente dell’ANVUR Andrea Graziosi, e i gli studenti e i ricercatori dell’Istituto. Lo stesso ministro ha[…]

Read more
nature communications brain observational learning

Neuroscienze: ecco come gli esseri umani imparano osservando

Lo spiega un recente studio sperimentale, realizzato da Michael R. Hill, Erie D. Boorman e Itzhak Fried, e pubblicato su Nature Communications martedì 6 settembre 2016. I ricercatori hanno individuato la regione del cervello umano dove i neuroni elaborano l’apprendimento osservazionale, nella corteccia cingolata anteriore. Precedentemente era già emerso quali siano le tre principali aree del cervello che analizzano e elaborano i processi sociali e di ricompensa che alla base dell’apprendimento sociale: l’amigdala, la corteccia prefrontale rostromediale, e la corteccia cingolata anteriore rostrale. Gli scienziati non avevano però capito in quali modi i singoli neuroni in queste aree determinino l’apprendimento[…]

Read more
notte europea ricercatori 2016

Settimana della Scienza 2016

Da Milano a Roma, sono oltre venti le città italiane che hanno aderito al programma di questa XI edizione, che si svolge dal 24 al 30 settembre, giorno in cui la rassegna si concluderà nella Notte Europea dei Ricercatori. Come sempre, gli eventi sono articolati in programmi per adulti e per bambini e giovani di varie fasce di età. Vedono la partecipazione di università, enti, istituti di ricerca, e si svolgeranno, tra le varie città coinvolte, anche a Bari, Firenze, Ferrara, Lecce, Napoli, Pavia, Reggio Emilia, Sassari, Trieste. Scienziati e ricercatori racconteranno e spiegheranno, anche praticamente, i vari modi di[…]

Read more