Lincei: conferenza sui neutrini

eugenio balzanNuovo evento a Roma, mercoledì 11 ottobre 2017 alle 17.00, nell’ambito delle Annual Balzan Lectures. Francis Halzen, insignito del Premio Balzan nel 2015, terrà una conferenza sul tema IceCube and the Discovery of High Energy Cosmic Neutrinos – IceCube a la scoperta dei Neutrini Cosmici ad alte energie. Nato nel 1944 in Belgio, Francis Halzen negli Stati Uniti dirige l’Istituto di fisica per le particelle elementari dell’università del Wisconsin – Madison, dove è Hilldale and Gregory Breit Distinguished Professor.

È Principal Investigator del progetto IceCube, il più grande rilevatore di neutrini del mondo, situato in Antartide. Il Premio Balzan gli è stato conferito “per i suoi eccezionali risultati che hanno portato alla costruzione del grande IceCube Neutrino Observatory nei ghiacci del Polo Sud, una struttura che ha aperto una nuova finestra sull’universo attraverso lo studio dei neutrini cosmologici ad alte energie”.

Le conferenze Balzan, a carattere internazionale, sono realizzate grazie alla collaborazione della Fondazione Internazionale Premio Balzan, dell’Accademia Nazionale dei Lincei e delle Accademie Svizzere delle Arti e delle Scienze. Hanno l’obiettivo di condividere tra gli studiosi e divulgare al grande pubblico studi e ricerche in ambiti scientifici e umanistici.

Ogni anno la sede cambia, tra l’Italia, dove la Balzan Lecture si svolge all’Accademia Nazionale dei Lincei, e la Svizzera, dove si svolge in istituzione universitarie. Gli atti delle conferenze sono pubblicati nell’ambito della collana The Annual Balzan Lecture. Il Premio Balzan, viene assegnato annualmente a persone particolarmente meritevoli per i propri studi scientifici e culturali, e per attività umanitarie o per la pace nel mondo.

Ogni anno vengono consegnati i premi per quattro categorie tra quelle previste: scienze fisiche, matematiche, naturali, lettere, scienze morali, arti. Vi è anche un premio per  l’umanità, la pace e la fratellanza tra i popoli, che solitamente viene assegnato ogni tre anni.

Leave a Reply