Lincei: eventi di novembre, tra mondo Islamico e fisica quantistica

accademia nazionale dei lincei palazzo corsiniVenerdì 3 novembre 2017 si è svolta a Roma la conferenza della professoressa Sabine Schmidtke dell’Institute for Advanced Studies, Università di Princeton, sul tema Conferenza Intellectual History of the Islamicate World beyond Denominational Borders: Challenges and Perspectives for a Comprehensive Approach. Dopo l’evento, promosso dall’Accademia Nazionale dei Lincei, è stato presentato ufficialmente il progetto internazionale Zaydi Manuscript Tradition.

Domenica 5 novembre l’Accademia ha invece ospitato le Letture corsiniane: Mario Liverani, con la collaborazione di Valentina Sagaria Rossi, ha tenuto una lettura su Leone Caetani in viaggio tra Oriente e Occidente. Subito dopo è stato possibile ai partecipanti visitare la Biblioteca, dove sono esposti manoscritti, testi stampati e fotografie. Mercoledì 8 ha invece avuto luogo Segnature, una giornata di studio, con la collaborazione dell’Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei, nell’ambito alla recente Edizione Nazionale delle opere di Cesare Beccaria.

Venerdì 10 novembre si è svolta l’Adunanza Pubblica a Classi riunite per l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2017 – 2018. Dopo la relazione del Presidente dell’Accademia, lo scrittore e drammaturgo israeliano Abraham Yehoshua ha tenuto una conferenza sul tema Literature as a moral laboratory – La letteratura come un laboratorio morale.

Nel pomeriggio, nell’ambito della Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali, Silvio Micali, docente e ricercatore al MIT di Boston, Massachusetts, ha tenuto un seminario di Classe su Computazione, segreti, casualità. Subito dopo Roberta Sessoli, docente all’Università di Firenze, ha tenuto invece un seminario di Classe su La chimica nella rivoluzione quantistica delle tecnologie per l’informazione.

Leave a Reply