Sky: UGL contraria ai recenti accordi ccnl e preoccupata per la Serie A

Avevamo già parlato, nel mese di febbraio, della attuale situazione dell’azienda satellitare, dopo che la società spagnola MediaPro, con una offerta di un miliardo, 50 milioni e mille euro, si è aggiudicata i diritti televisivi della serie A. Con il rischio quindi che Sky non possa trasmettere le partite del campionato italiano di serie A nelle prossime tre stagioni 2018 / 2021. La questione sta andando avanti, dopo il parere dell’Antitrust, con colloqui in questi giorni di MediaPro con Mediaset e Tim. Tra le ipotesi in campo, c’è anche quella che MediaPro ceda i diritti, a Sky e Mediaset e altri operatori tv,  insieme ai contenuti televisivi già prodotti.

Sky, dopo aver presentato una diffida, ha scritto anche al Commissario della Serie A, Giovanni Malagò. Chiedendo un terzo bando, e spiegando che definire pacchetti esclusivi porterebbe più soldi nelle casse delle squadre di serie A. Pubblichiamo integralmente sulla vicenda e sulla questione del recente rinnovo del Contratto di Lavoro una nuova nota del nostro direttore Paolo Centofanti, in qualità di Rappresentante sindacale di base Sky Milano UGL Telecomunicazioni.

UGL: NO ai recenti accordi di rinnovo del ccnl Confindustria TV – FRT Riaffermiamo il parere contrario di UGL ai recenti accordi di rinnovo ccnl Confindustria TV – FRT Accordi che UGL non ha firmato nel mese di dicembre, e che hanno visto solo circa venti lavoratori … ! esprimere parere favorevole nell’Assemblea svoltasi in azienda. Siamo del tutto contrari: ai contenuti economici dell’accordo, con cifre minime, nemmeno sufficienti a coprire la svalutazione degli stipendi a causa dell’inflazione – all’assorbimento degli incrementi contrattuali nei superminimi individuali fino a concorrenza

Ribadiamo la già affermata preoccupazione su questioni prioritarie: la mancata aggiudicazione dei diritti della serie A;  l’ipotesi che MediaPro rivenda a Sky diritti e contenuti: dirette, servizi, …; la richiesta dell’Autorità Garante Britannica di spin off delle News. Accordo Sky – Netflix: Per quanto concerne il recente accordo tra Sky e Netflix, pur potenzialmente positivo, non abbiamo ad oggi ricevuto informazioni sufficienti per valutare effettive prospettive organizzative e di business RSU SKY Milano – UGL TLC.

Leave a Reply