World Oceans Day 2018, per difendere gli Oceani

Il World Oceans Day – Giornata Mondiale degli Oceani, sarà celebrato in tutto il mondo venerdì 8 giugno

Il tema di quest’anno è Prevenire l’inquinamento plastico e incoraggiare soluzioni per un oceano sano. Un problema reso ancora più urgente dal drammatico inquinamento dei mari di tutto il mondo. Oggetti di plastica, residui e particelle sono presenti ormai in tutte le zone marine del pianeta, fino ad Artide e Antartide. E negli Oceani sono presenti vere e proprie isole di plastica galleggiante, create dai flussi delle correnti oceaniche e costituite di bottiglie di plastica, giocattoli, scarti della pesca e di altre industrie. Una di queste isole, situata nell’Oceano Pacifico, tra la California e le isole Hawaii è grande più di tre volte la Francia.

Il World Oceans Day è un evento internazionale nato nel 1992. Era stato proposto dall’Istituto Oceanografico del Canada  OIC, e dal Centro Internazionale per lo Sviluppo degli Oceani ICOD. Le due organizzazioni presentarono la proposta all’Earth Summit, la conferenza ONU sull’ambiente e lo sviluppo sostenibile, che quell’anno si svolgeva a Rio de Janeiro, Brasile. La Giornata Mondiale degli Oceani non è indirizzata solamente a scienziati, politici, rappresentanti istituzionali, organizzazioni ambientaliste, giornalisti e decision makers.

Gli obiettivi dell’Oceans Day e la necessità di preservare i nostri Oceani

Il World Oceans Day vuole coinvolgere e sensibilizzare alla difesa degli Oceani, una delle risorse più preziose del nostro pianeta, anche tutti i cittadini, i bambini, gli studenti. Gli obiettivi dell’Oceans Day sono spiegati sul sito web ufficiale dell’iniziativa: “Ogni anno l’8 giugno, i decisori, gli scienziati, l’industria e la società civile si confrontano per promuovere una relazione più sostenibile e rispettosa tra l’umanità  e il gioiello della corona del nostro pianeta: l’oceano”. Per capire quanto sia importante per gli esseri umani preservare l’ecosistema degli oceani: ricoprono il 70% della superficie del nostro pianeta; sono fonte di ossigeno, fornendoci il 50% di quello che respiriamo, e assorbendo il 26% dell’anidride carbonica che in vari modi produciamo; sono fonte di cibo; ogni giorno sono utilizzati per i trasporti via mare.

Leave a Reply