Nature: AWAKE, i nuovi acceleratori di particelle

Fisica delle particelle: AWAKE è la nuova generazione di acceleratori di particelle ad alta energia

Ne parla sulla rivista scientifica Nature l’articolo Acceleration of electrons in the plasma wakefield of a proton bunch, pubblicato mercoledì 29 agosto 2018. L’articolo racconta la prima dimostrazione dell’esperimento Advanced Wakefield – AWAKE del Cern di Ginevra. Spiegando che Awake rappresenta “il futuro degli acceleratori di particelle ad alta energia”. Sia per gli studi attuali, sia per le tecnologie che aiuterà a sviluppare.

“Gli acceleratori di particelle ad alta energia – si legge su Nature – sono stati fondamentali per fornire una comprensione più profonda delle particelle fondamentali”. E l’accelerazione di particelle ottenibile con questo nuovo esperimento “ha il potenziale di inaugurare una generazione di acceleratori di particelle più potenti e più piccoli”. Di solito, le particelle vengono accelerate tramite “un intenso impulso laser, oppure un mucchio di elettroni per creare un’onda di plasma.

La collaborazione dell’esperimento AWAKE è “la prima dimostrazione dell’accelerazione dell’onda di plasma guidata dal protone”. In questo caso sono i fasci  di protoni a guidare l’onda di plasma. Utilizzare protoni causa “una accelerazione di elettroni a energie più elevate in un singolo stadio di accelerazione, piuttosto che le molteplici fasi richieste da altre tecniche di accelerazione dell’onda di plasma”. Gli autori dello studio hanno rilevato “elettroni accelerati fino a 2 gigaelettronvolt – GeV in dieci metri di plasma”. Link Nature.

Leave a Reply