Parlando di Audiweb e spiegando i progetti tra scienza, fede, ragione

Grazie ai nostri lettori, pure nel mese di agosto da poco concluso il giornale scientifico no profit SRM ha avuto una media di 8.000 pagine lette giornalmente. Mente Fede e Ragione registra regolarmente oltre 500 letture giornaliere. Ci attestiamo quindi su livelli che – come spiegavamo in precedenti articoli sui dati Audiweb – sono paragonabili o superiori a progetti profit e mass market molto più conosciuti. Cogliamo quindi l’opportunità per ringraziarli di nuovo per il loro interesse. E per precisare nuovamente la natura e gli eventuali collegamenti dei progetti SRM e Fede e Ragione. I progetti sono diretti da Paolo Centofanti nell’ambito dei suoi interessi socio culturali, in qualità di giornalista pubblicista – iscritto OdG Lombardia – docente e manager no profit. SRM è un giornale scientifico online, settimanale – pubblichiamo però pressoché quotidianamente –  e un progetto attivo dal 2006.

Si occupa di scienza, fede e ragione; del loro rapporto reciproco, mostrando come possano essere in equilibrio. Dell’analisi critica del modo in cui ne parlano i mezzi di informazione e comunicazione, con particolare attenzione ad individuare, svelare e spiegare eventuali fake news, attuando il cosiddetto debunking. Anche Fede e Ragione è  un giornale online, che copre però una globalità di argomenti con periodicità settimanale e in fase di start up. I temi affrontati – per citarne alcuni – sono arte, cultura, cinema, ambiente, natura, economia, lavoro, diritto, sport.

Considerati sia dal punto di vista del rapporto tra fede, ragione cultura e spiritualità, sia informativo, sia d metacomunicazione. Spiegando quindi anche quali sono i meccanismi, gli strumenti e le prassi del comunicare e  del fare giornalismo. Come SRM, anche Fede e Ragione si occupa dell’analisi critica di quanto pubblicano mezzi di comunicazione e informativi, però ovviamente in un modo più globale.

Nessuna connessione con Sky, aziende collegate, nè con sui dipendenti, manager o collaboratori

Come abbiamo segnalato più volte, precisiamo nuovamente che, pur lavorando attualmente Paolo Centofanti in Sky Italia, i Progetti SRM – Science and Religion in Media e Fede e Ragione non hanno alcun legame o relazione con la società, o con società connesse. Né con dipendenti Sky, o suoi dirigenti o collaboratori interni o esterni. Sono appunto frutto dell’attività culturale e della passione del direttore. E delle persone e istituzioni che vi collaborano a titolo gratuito o con partnership sempre a carattere socio culturale.

Altri partner sono visibili come riferimenti nel sito di questo giornale, www.srmedia.info,  o nella newsletter. Altri saranno definiti e ufficializzati in questi prossimi mesi. Precisiamo anche che SRM è un progetto no profit in partnership con l’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Non ha invece alcuna connessione con la Facoltà di Bioetica della stessa università. Nel caso in cui doveste riscontrare sul web o altrove articoli, pagine, informazioni o altro che potessero far pensare diversamente, cortesemente segnalate a pcentofanti@gmail.com oppure a direttore@srmedia.info. Segnaliamo inoltre che il precedente sito www.srmedia.org non è più attivo dal 2010, da quando è stato pure migrato sul sito attuale.

Leave a Reply