La bellezza della conoscenza “inutile”

Pubblichiamo, cortesia L’Osservatore Romano , articolo di Guy J. Consolmagno, astronomo della Specola Vaticana, il quale spiega le ragioni dell’essere, ieri come oggi, sacerdote e scienziato.Vi spiego perché alcuni gesuiti diventano astronomiLa bellezza della conoscenza “inutile”Come gesuita all’Osservatorio astronomico vaticano vivo in comunità con i miei confratelli astronomi. Il mondo dell’astronomia è un microcosmo che riflette il modo in cui troviamo le motivazioni per svolgere attività che non comportano profitti evidenti, in termini di finanza o di potere. Non c’è alcun vantaggio evidente, ad esempio, nella conoscenza della gamma dei cluster (grappoli) di stelle. Dove dunque noi astronomi troviamo la[…]

Read more

Morto Neil Armstrong, il primo uomo sulla Luna

Sabato 25 agosto 2012, per complicazioni cardiovascolari è morto a Cincinnati, USA, Neil Armstrong, il primo uomo ad aver messo piede sulla Luna. Nato a Wapakoneta il 5 agosto del 1930, pilota della Marina Militare statunitense, ingegnere e astronauta, Armstrong comandò la missione Apollo 11 e, il 20 luglio del 1969, sbarcò sula satellite lunare, pronunciando la famosa frase: un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l’umanità.Link NASA

Read more
NASA Curiosity Mars image

Marte, le prime immagini dal rover Curiosity

Il rover Curiosity, atterrato con successo sul suolo marziano nella giornata di lunedi 6 agosto, ha iniziato a trasmettere a terra le immagini catturate durante le prime esplorazioni della zona in cui è ammartato, curioso neologismo con cui alcuni tecnici e giornalisti hanno iniziato a indicare l’atterraggio su Marte. Pubblichiamo, cortesia NASA, una delle prime fotografie disponibili.Anche il Mars Reconnaissance Orbiter, in orbita attorno al pianeta dal 2006, sta prendendo delle immagini ad altissima risoluzione del terreno tramite la speciale fotocamera sperimentale High Resolution Imaging Science Experiment – HiRISE; tra queste, una fotografia che documenta l’area di atterraggio di Curiosity,[…]

Read more

Curiosity: un nuovo capitolo delle esplorazioni su Marte

Lunedi 6 agosto 2012, dopo oltre 560 milioni di chilometri percorsi dal lancio dalla base NASA di Cape Canaveral Air Force Station, in Florida, alle ore 7.30 italiane il rover Curiosity ha toccato il suolo marziano, nell’area del cratere Gale, ad una velocità di circa 2,7 chilometri l’ora. Con una discesa durata 7 minuti, in cui dopo il distacco dalla navicella che lo trasportava il rover ha progressivamente ridotto la velocità dai 21.000 chilometri orari di avvicinamento al pianeta fino a quella programmata per il contatto con il pianeta Marte, si è così conclusa la prima fase della missione, iniziata[…]

Read more

Comunicato di servizio

Segnaliamo che il Progetto SRM – Science and Religion in Media non coinvolge altre persone, tranne: coloro che appaiono nella pagine Chi Siamo coloro che hanno nominativamente pubblicato articoli nel Giornale o nel Portale SRM coloro che hanno ruoli istituzionali primari o direttamente connessi al progetto nelle Istituzioni di nostro ufficiale riferimento, o con le quali abbiamo definito accordi di collaborazioni. Attualmente il Progetto SRM non ha inoltre connessioni con aziende private. Paolo Centofanti Direttore SRM – Science and Religion in Media Per informazioni: pcentofanti@gmail.com; direttore@srmedia.org; info@srmedia.org

Read more

Misurare la forma della luce

Quello che a molti potrebbe sembrare un apparente ossimoro, quasi poetico, ovvero misurare la forma della luce, è in realtà quanto sono riusciti a realizzare, nell’ambito dell’ottica fisica, alcuni scienziati dell’Istituto Nazionale di Ottica del Centro Nazionale delle Ricerche – CNR, con sede a Sesto Fiorentino. Una misurazione possibile solo applicando i principi dell’ottica quantistica dell’ottica ultraveloce, anche perchè la luce non ha, in verità, una sua forma, e come i liquidi si dispone invece nello spazio in un “modo” che dipende sostanzialmente la forma dei contenitori, piccoli o grandi, in cui si diffonde.Lo ha spiegato Marco Bellini, leader del[…]

Read more