libri

Genetica: scelta e successo negli studi influenzati dal dna

Lo ipotizza uno studio realizzato su un campione di studenti britannici di 16 anni, pubblicato il 16 giugno del 2016 sulla rivista scientifica Nature Scientific Reports 6. La ricerca è stata realizzata da un gruppo internazionale di scienziati: Kaili Rimfeld, Ziada Ayorech, Yulia Kovas e Robert Plomin del King’s College di Londra; Philip S. Dale dell’Università del New Mexico, Stati Uniti. Con il titolo Genetica: Fattori genetici potrebbero influenzare la scelta delle materie di studi – Genetics: Genetic factors may influence academic subject choice, doi 10.1038/srep26373, la ricerca mostra come gli studenti di Inghilterra e Galles che decidono di intraprendere il biennio[…]

Read more
nasa earth asteroid 2016 ho3

La terra ha una nuova quasi luna

Lo ha annunciato la Nasa, l’Agenzia Spaziale statunitense: il corpo celeste in questione è un piccolo asteroide, il 2016 HO3, individuato dai ricercatori del Center for Near Earth Object – Neo della Nasa. Il centro si occupa infatti di catalogare e studiare oggetti come “comete e asteroidi, spinti dall’attrazione gravitazionale dei pianeti in orbite che li portano ad arrivare nelle vicinanze” del nostro pianeta. Entrato in un’orbita attorno al Sole, l’asteroide ad oggi si mostra “come un compagno costante della Terra, e così resterà per molto tempo in futuro” 2016 HO3 orbita infatti attorno alla Terra, ma a causa della[…]

Read more
god is not dead

Tra fede e ragione, una sola certezza: Dio non è morto

Il cinema non parla spesso del rapporto tra scienza e religione, e quando lo fa, di solito la fa in modi spettacolari, se non banalizzanti o incongrui. Si distacca da questa linea il film di di Harold Cronk God’s not dead – Dio non è morto, uscito nell’agosto del 2014 e in arrivo in questi giorni sul mercato italiano dell’home video. Il film è tratto dal libro omonimo di Rice Broocks, Dio non è morto. Prove dell’Esistenza di Dio in un Epoca di Incertezza. “Al centro della storia, una sfida intellettuale tra una matricola universitaria, Josh Wheaton”, interpretato da Shane Harper,[…]

Read more

SRM Science and Religion in Media: chiarimenti

Pubblichiamo nuovamente alcuni chiarimenti, forse nuovamente necessari, sul Progetto e sul Progetto in start up Fede e Ragione. Direttore e project manager di entrambi, oltre che editore, nell’ambito dei miei interessi socio culturali, devo forse specificare nuovamente che, pur lavorando nuovamente dal 2011 in Sky Italia, i progetti non hanno alcun legame né relazione con la società, né con suoi dipendenti, dirigenti o collaboratori interni o esterni: sono frutto solamente dell’attività culturale, dello studio e della passione del sottoscritto e di coloro i quali vi collaborano o vi ganno collaborato: a titolo gratuito, oppure o con partnership istituzionali sempre a carattere socio[…]

Read more
preghiera

Quando perdere la fede significa perdere sé stessi

Questo il tema, e il titolo più o meno letterale, di un interessante articolo apparso sul New York Magazine il 7 giugno 2016. Una riflessione, tra scienza e religione, su come la fede stia diventando sempre meno pervasiva e sempre meno presente nella nostra società, soprattutto tra le ultime generazioni, in particolare quella dei cosiddetti millennials. L’articolo, dal titolo originale When Losing God Means Losing Yourself – Quando perdere Dio significa perdere te stesso, spiega come una indagine realizzata dal Pew Research Center abbia mostrato che “i millennials sono la generazione con la maggiori probabilità, rispetto a qualsiasi altra generazione, di[…]

Read more
nasa osiris rex NASA Goddard University of Arizona

Nasa: missione su un asteroide

Tra poco meno di tre mesi, l’8 settembre 2016, l’Agenzia Spaziale americana lancerà infatti la missione Osiris – Rex, sviluppata nell’ambito del programma di esplorazione New Frontiers dal Goddard Space Flight Center della NASA, dal Lunar and Planetary Laboratory – LPL, dell’Università dell’Arizona, e dalla divisione spaziale della Lockheed Martin. Dopo un viaggio spaziale di circa tre anni, nel 2019 la sonda entrerà nell’orbita dell’asteroide 101955 – Bennu, dal cui suolo dopo circa sei mesi preleverà un campione di 60 grammi di materiale. Per farlo non atterrerà sull’asteroide, ma utilizzerà il braccio robotico del sistema automatico di raccolta di materiali, in[…]

Read more
specola vaticana

Papa Francesco: studiare l’universo con fede e con scienza

Il Pontefice oggi, sabato 11 giugno 2016, ha ricevuto in udienza nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico i partecipanti ad una nuova edizione della Scuola estiva di astronomia organizzata dalla Specola Vaticana, quest’anno sul tema dello studio dell’acqua nel sistema solare e nel cosmo. Ha così voluto ricordare a studenti, docenti e organizzatori, quale sia l’importanza dello studio dell’astronomia e dell’astrofisica, e quali debbano essere le linee guida per chi lavora o lavorerà come ricercatore in questi ambiti. “Il lavoro dello scienziato – ha affermato il Santo Padre – richiede grande impegno, che può essere lungo e faticoso. Tuttavia[…]

Read more