Rivista SRM - Science and Religion in Media E-mail

La Rivista SRM - Science and Religion in Media dal 10 dicembre 2010 è pubblicata da Paolo Centofanti, in partnership con l'Istituto Scienza e Fede e il Master in Scienza e Fede dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, con il sostegno del Pontificio Consiglio della Cultura - Progetto STOQ e della John Templeton Foundation.

Nasce come evoluzione e spin-off del precedente sito SRM, www.srmedia.org, che a breve verrà ridefinito come Portale di approfondimento su Scienza, Fede, Comunicazione, Informazione.


Direzione


Direzione scientifica

  • Rafael Pascual, LC: Codirettore scientifico; area filosofia, teologia, scienza e fede
  • Paolo Centofanti: Codirettore scientifico; area comunicazione, informazione, scienza e fede

 

Redazione

  • Paolo Centofanti: notizie, interviste, relazioni con Enti e Istituzioni
  • Redazione
  • Comunicati

 

Contributors

Ad oggi hanno collaborato al Progetto e al sito SRM, con articoli, testi o interventi:

  • Barbara Casale Sciarra
  • Fiorenzo Facchini
  • Giuseppe Ferrari
  • Mario Gargantini
  • Mihael Georgiev
  • Lino Goriup
  • Melchor Sanchez de Toca y Alameda
  • Costantino Sigismondi
  • Tomasz Trafny

 

Administrators

  • Admin

 

Note: alla Redazione, come Administrator o in altri ruoli collaborano a turno, vicendevolmente, solamente persone tra quelle indicate nella presente pagina

 

-----------------------------------------

 

JoomlaStats Activation

SRM - Science and Religion in Media

Giornale on line iscritto nel registro della stampa del tribunale di Roma, n.100/2011, 4 aprile 2011

Direttore: Paolo Centofanti

ISSN: 2239-4273

Chiarimenti SRM

Paolo Centofanti, nell'ambito dei suoi interessi socio culturali, in qualità di giornalista pubblicista e manager no profit, è attualmente direttore di SRM.
E' quindi opportuno chiarire che, pur lavorando Paolo Centofanti in Sky Italia, il Progetto SRM - Science and Religion in Media non ha alcun legame né relazione con la società, né con suoi dipendenti, dirigenti o collaboratori interni o esterni: è frutto solo dell'attività culturale e della passione del sottoscritto e di coloro i quali vi collaborano a titolo gratuito o con partnership sempre a carattere socio culturale; altri partner sono visibili come riferimenti nel sito del giornale, www.srmedia.infolink, o nella newsletter.
Nel caso in cui doveste riscontrare sul web o altrove articoli, pagine, informazioni o altro che potessero far pensare diversamente, cortesemente segnalate a pcentofanti@gmail.com o direttore@srmedia.org.