Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci: un genio in equilibrio tra arte e scienza

Ricorre quest’anno il 500mo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci, avvenuta ad Amboise, in Francia, il 2 maggio del 1519. E spunta una ciocca di capelli da cui sarebbe possibile sequenziare il suo dna. Di quest’uomo geniale, al tempo stesso scienziato, ingegnere, inventore e artista, vogliamo ricordare due frasi celebri, che spiegano la usa idea di scienza, opposta alla pratica esperienziale. “Nessun effetto è in natura sanza ragione – afferma infatti Leonardo – intendi la ragione e non ti bisogna sperienza.” La scienza non come somma di esperienze pratiche – se mai, sperimentali – ma come sviluppo di una[…]

Read more
Nasa Luna e Marte

Spazio: la Nasa sta per tornare sulla Luna e andare su Marte

La Nasa ha annunciato, con questo video e con una nuova campagna di comunicazione, che l’esplorazione dello spazio sta per avere un  nuovo decisivo impulso. Con l’obiettivo di tornare sulla Luna e creare degli insediamenti umani. E di portare per la prima volta degli astronauti sul pianeta Marte. Jim Bridenstine, Amministratore Nasa, ha infatti affermato: “Andremo sulla Luna nei prossimi dieci anni in un modo che non avevamo mai visto prima. Andremo con nuove tecnologie e sistemi innovativi per esplorare più luoghi sulla superficie di quanto si pensasse fosse possibile. Questa volta, quando andremo sulla Luna, resteremo. E poi useremo[…]

Read more

Nature: AWAKE, i nuovi acceleratori di particelle

Fisica delle particelle: AWAKE è la nuova generazione di acceleratori di particelle ad alta energia Ne parla sulla rivista scientifica Nature l’articolo Acceleration of electrons in the plasma wakefield of a proton bunch, pubblicato mercoledì 29 agosto 2018. L’articolo racconta la prima dimostrazione dell’esperimento Advanced Wakefield – AWAKE del Cern di Ginevra. Spiegando che Awake rappresenta “il futuro degli acceleratori di particelle ad alta energia”. Sia per gli studi attuali, sia per le tecnologie che aiuterà a sviluppare. “Gli acceleratori di particelle ad alta energia – si legge su Nature – sono stati fondamentali per fornire una comprensione più profonda delle particelle fondamentali”. E[…]

Read more
Natives of Western_Australia Discoveries in Australia

I leader, non le persone comuni avrebbero diffuso il cristianesimo più velocemente

Una nuova religione – riporta uno studio su Nature – si diffonderebbe rapidamente nelle società più piccole con forti gerarchie politiche Questa ricerca sul cristianesimo, pubblicata recentemente su Nature Human Behaviour, è certamente destinata a far discutere. Appare però quanto mai di attualità. In un periodo in cui, nel nostro paese e nel resto del mondo si discute dei ruoli – alcuni veri, altri presunti – giocati dalle elites politiche, economiche e sociali nel determinare le sorti degli stati, e della comunità internazionale. Mentre nel mese di giugno si è svolto a Torino il periodico meeting del discusso Bilderberg group,[…]

Read more

Nobel per la Medicina a Hall, Rosbash e Young per lo studio dell’orologio biologico

I tre scienziati sono stati premiati per le loro ricerche che li hanno portati, tra l’altro, ad individuare e isolare il gene che controlla e regola il nostro ritmo biologico, che determina nelle 24 ore di una giornata anche i nostri ritmi circadiani, che regolano tra l’altro i periodi di sonno e di veglia, la produzione di sostanze come il cortisolo, la temperatura del nostro corpo e il funzionamento dell’apparato circolatorio, e determina fenomeni come il jet lag quando ci si sposta in paesi con orari differenti dal nostro. La notizia è stata annunciata oggi, lunedì 2 ottobre 2017, sul[…]

Read more

Nasa: I quarant’anni della Missione spaziale Voyager

L’agenzia spaziale statunitense e lo Smithsonian National Air and Space Museum di Washington celebrano con un evento internazionale pubblico le quattro decadi delle due missioni spaziali che hanno viaggiato più a lungo a più lontano, portandoci ad esplorare Giove e Saturno e spingendoci oltre i confini del sistema solare, da cui continuano a trasmettere dati e informazioni a scienziati e ricercatori sulla Terra. L’evento vuole celebrare i successi e la longevità di Voyager e Voyager 2, e si svolgerà  martedì 5 settembre 2017 alle 12.30 della costa orientale degli Stati Uniti, presso il National Air and Space Museum. I relatori[…]

Read more
kepler 452b 2

Lincei: ci sono pianeti abitabili oltre il sistema solare ?

Questo l’interrogativo al centro di un seminario promosso venerdì 12 maggio 2017 a Roma dall’Accademia Nazionale dei Lincei. L’evento è stato organizzato nell’ambito delle attività per la Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali.  Relatore il professor Raffaele Gratton, astronomo dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, presso l’Osservatorio astronomico di Padova, con una notevole esperienza nelle ricerche sui pianeti, abitabili e non, al di fuori del nostro sistema solare. Ricerche particolarmente complesse al punto che nè l’astrofisica e l’astronomia, né i modelli e le teorie dell’astrobiologia ci hanno ancora portato ad avere ragionevoli certezze sulla possibilità di forme di vita[…]

Read more
sturp

Sindone: gli studi realizzati nel 1978

Sono trascorsi quasi quarant’anni da quando venne realizzato il più completo e sistematico studi sul sacro Telo di Torino. Analisi effettuate dallo Shroud of Turin Research Project – Sturp, un gruppo di ricerca internazionale e interdisciplinare di studiosi tra i quali chimici, biochimici, ingegneri, che ebbe l’opportunità di studiare direttamente la Sindone per 120 ore, dall’8 al 13 ottobre del 1978. Le analisi vennero effettuate utilizzando anche alcune tecnologie tecnologie per quel tempo ultrasofisticate, derivate anche dalla ricerca spaziale e da quella militare. Di quel gruppo faceva parte, come fotografo documentale, Barrie Schwortz, ricercatore e fotografo scientifico, che attualmente dirige[…]

Read more