lincei villa corsini

Lincei: l’acqua tra innovazione e scarsità di risorse idriche

L’Accademia Nazionale dei Lincei martedì 21 marzo 2017 per la XVII giornata Mondiale dell’Acqua promuove a Roma il convegno Strategie di adattamento alla domanda e alla disponibilità di risorse idriche. Nella mattinata sono previsti gli interventi dei relatori, mentre nel pomeriggio ci sarà spazio per un nutrito gruppo di comunicazioni. Dopo i saluti della presidenza dell’accademia dei Lincei, aprirà i lavori Michele Caputo, socio linceo e docente all’università di Roma La Sapienza. La relazione introduttiva sarà di Ignazio Becchi, docente dell’università di Firenze, sul tema del Ciclo Globale dell’Acqua. Gli interventi continueranno con Antonio Golini, socio linceo e docente della[…]

Read more
kepler452b2

Nasa importante scoperta oltre il Sistema Solare

L’Agenzia spaziale americana ha indetto per per oggi, mercoledì 22 febbraio, alle ore 1.00 PM di New York, le 19.00 ora italiana, una conferenza stampa straordinaria. Nel corso dell’evento saranno annunciate nuove scoperte su esopianeti, ovvero pianeti situati al di fuori del nostro sistema solare, orbitanti attorno a stelle simili al nostro sole. Le scoperte sono state anche anticipate con ulteriori informazioni alla stampa, com embargo fino all’ora prevista per la conferenza, dalla rivista scientifica Nature. L’annuncio della NASA ha suscitato notevole interesse e, come logico visto l’argomento anticipato, previsioni e speranze che vengano presentate grandi novità sulla ricerca di[…]

Read more
world water day 2017

Giornata Mondiale dell’Acqua: eliminare l’inquinamento

Manca poco più di un mese al World Water Day 2017, il 22 marzo 2017. L’evento quest’anno è dedicato al problema delle acque reflue che, soprattutto a causa di attività commerciali e industrie, contaminano spesso l’ambiente naturale, senza essere depurate e che gli elementi inquinanti vengano eliminati. La Giornata Mondiale dell’Acqua è stato istituita nel 1991 dalle Nazioni Unite. Un evento ricorrente ogni anno, per promuovere la difesa di questa preziosa risorsa naturale, elemento necessario alla vita in ogni sua forma, e alla nostra salute. Purtroppo in questo secolo, circa un miliardo di persone non ha la possibilità di avere acqua[…]

Read more
john glenn nasa

John Glenn, un astronauta vissuto tra fede e scienza

Era cresciuto in una famiglia molto religiosa quello che sarebbe divenuto il primo americano ad orbitare attorno alla Terra, emulando così l’impresa di Jurij Gagarin, nella gara tra Russia e Stati Uniti per la conquista e una presunta supremazia nello spazio. Nato a Cambridge, Massachusetts, il 18 luglio del 1921 John Herschel Glenn è stato un pioniere nell’esplorazione spaziale, un pilota di aerei e anche un fervente credente. Nel 1964 aveva smesso i panni dell’astronauta e aveva lasciato la NASA per cimentarsi in una nuova impresa, diventare Senatore degli Stati Uniti, convinto di poter fare la differenza per migliorare il mondo[…]

Read more
eso kornmesser

Nature: un pianeta abitabile a soli quattro anni luce dalla Terra ?

Forse forme di vita extraterrestre potrebbero essere più vicine a noi di quanto crediamo. Nel sistema di Proxima Centauri, il più vicino al nostro, si trova infatti un pianeta con caratteristiche molto simili alla Terra. Lo ha annunciato questa settimana la rivista scientifica Nature, descrivendo il corpo celeste come un piccolo pianeta di roccia, con una massa stimata di circa 1,3 volte quella della Terra, e con temperature tali da avere probabilmente sulla sua superficie acqua allo stato liquido. Situato ad una distanza di poco superiore ai 4 anni luce, denominato dagli scienziati Proxima B, dal nome della stella attorno[…]

Read more
specola vaticana

Papa Francesco: studiare l’universo con fede e con scienza

Il Pontefice oggi, sabato 11 giugno 2016, ha ricevuto in udienza nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico i partecipanti ad una nuova edizione della Scuola estiva di astronomia organizzata dalla Specola Vaticana, quest’anno sul tema dello studio dell’acqua nel sistema solare e nel cosmo. Ha così voluto ricordare a studenti, docenti e organizzatori, quale sia l’importanza dello studio dell’astronomia e dell’astrofisica, e quali debbano essere le linee guida per chi lavora o lavorerà come ricercatore in questi ambiti. “Il lavoro dello scienziato – ha affermato il Santo Padre – richiede grande impegno, che può essere lungo e faticoso. Tuttavia[…]

Read more
trappist 1 eso mkornmesse

Nature: individuati tre pianeti simili alla Terra

L’annuncio della scoperta è stato dato ufficialmente dalla rivista scientifica britannica lunedì 2 febbraio 2016, Doi 10.1038/nature17448. Una equipe di ricercatori, guidata da Michael Gillon dell’università di Liegi, Belgio, ha individuato i corpi celesti, con dimensioni simili a quelle della nostro pianeta. Sono in orbita attorno ad una stella nana ultrafredda denominata Trappist 1, di dimensioni paragonabili a quelle di Giove. Questo sole si trova ad una distanza di soli 12 parsec, ovvero circa 40 anni luce, dalla Terra: dal punto di vista astronomico, questo sistema può quindi essere considerato vicino al nostro. L’orbita di due dei pianeti si troverebbe in una[…]

Read more