Oumuamua NASA ESA STScI

Oumuamua, un aumento di velocità imprevisto: è una cometa ?

La velocità di Oumuamua, il primo oggetto interstellare a visitare il nostro sistema solare, è aumentata in modo imprevisto L’immagine dal sito Nasa – credits NASA / ESA / STScI – ci mostra Oumuamua che si dirige verso la periferia del nostro sistema solare. Sulla natura, le caratteristiche chimico fisiche, e la forma di questo corpo celeste, il primo individuato a provenire da altri sistemi solari, sono state avanzate molte ipotesi. Da un atipico asteroide, ad un corpo stellare costituito di materia oscura, fino all’ipotesi che possa essere una sonda aliena. Al punto che Il progetto Breakthrough Listen e il SETI Institute[…]

Read more
cervellamente 2016

Settimana del Cervello 2016: Mente, tecnologie e neuroscienze

Un nuovo appuntamento con l’evento divulgativo e formativo promosso dal CEND – Centro di Eccellenza per le Malattie Neurodegenerative, dell’Università Statale di Milano, dal 15 al 19 febbraio, nell’ambito delle attività internazionali per la Brain Awareness Week 2016. Con il titolo Cervell.A.Mente, questa tredicesima edizione ha trattato questioni come il linguaggio nell’era dei social media, lo studio delle connessioni neurali attraverso simulazioni virtuali, i robot umanoidi e l’intelligenza artificiale, le interfacce tra mente e computer, gli effetti della tecnologie digitali e in particolare di internet sul cervello. Un evento interdisciplinare, indirizzato principalmente a studenti e docenti degli istituti superiori; i relatori[…]

Read more
Scenario e prospettive delle Scienze Planetarie in Italia

Scenario e prospettive delle Scienze Planetarie in Italia

L’ASI – Agenzia Spaziale Italiana e Scenario e l’IAPS – Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica il 3 4 giugno 2014 hanno organizzato a Roma un convegno sullo stato e gli sviluppi delle ricerche sui pianeti all’interno e all’esterno del Sistema Solare, dal titolo Scenario e prospettive delle Scienze Planetarie in Italia. La prima giornata è stata dedicata allo studio dei processi di formazione dei pianeti, alla ricerca e alle scoperte sugli esopianeti e sull’astrobiologia, con una sezione sulle missioni Cassini, che ha individuato la probabile presenza di un oceano di acqua sotto la superficie[…]

Read more

Infinitamente

Uno degli eventi su neuroscienze, intelligenza articificiale e robotica, programmati in Italia in questi giorni e inseriti nell’ambito della Brain Awareness Week (v. SRM). A Verona, dal 18 al 20 marzo 2011, tre giorni tra scienza, didattica, arte. La rassegna, organizzata da Università degli Studi di Verona, Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, e consorzio Verona Tuttintorno, e sostenuta dalla Fondazione Cariverona e dalla Fondazione Cattolica Assicurazioni, prevede incontri, dibattiti, laboratori, spettacoli, e la mostra fotografica Blow-up. Immagini del nano mondo. Per informazioni sulle attività didattiche: tel. 045-8036353; tel.-fax 045-597140; fax 045-8000466; aster.segreteriadidattica@comune.verona.it Per informazioni sulla manifestazione: tel. +39-0458001903;[…]

Read more

Brain Awareness Week 2011

La settimana di campagne internazionali per promuovere la conoscenza delle neuroscienze e delle scienze cognitive, la Brain Awareness Week (BAW), si svolge annualmente nel mese di marzo, e coinvolge organizzazioni scientifiche e culturali, istituzioni accademiche e museali, enti pubblici e istituti di ricerca in varie parti del mondo. L’iniziativa è stata istituita dalla Dana Alliance for Brain Initiatives e la European Dana Alliance for the Brain, che coordina anche le attività a livello mondiale. Link Brain Awareness Week 2011

Read more