Sky Italia: rinnovo delle cariche sindacali, l’impegno UGL

Da Lunedì 20 a Giovedì 24 maggio 2019 si svolgeranno in Sky Italia le elezioni per il rinnovo delle Rsu, a cui parteciperà anche l’UGL. Con l’UGL si candida per un nuovo mandato elettivo il nostro direttore, Paolo Centofanti. Riprendendo la nota sindacale ufficiale, vediamo quali siano gli obiettivi, e quali sono per i lavoratori le ragioni per scegliere UGL per la loro rappresentanza. Una degli elementi che possiamo considerare è certamente l’esperienza personale. Centofanti stesso ha infatti sperimentato più volte in prima persona e gestito con successo provvedimenti illegittimi e azioni legali da parte di Sky Italia. Ci riferiamo[…]

Read more
Corte di Cassazione

Sky: quando un licenziamento non ha fine

La vicenda del licenziamento illegittimo Sky di Paolo Centofanti. Era proprio in questi giorni, il 16 febbraio di tre anni fa, che si chiudeva definitivamente una delicata e drammatica vicenda lavorativa. Vicenda che vedeva ingiustamente coinvolto il nostro direttore, Paolo Centofanti. La Corte di Cassazione, infatti, terzo grado di giudizio e organo nomofilattico del nostro ordinamento, stabiliva inequivocabilmente che Sky Italia, licenziandolo 11 anni prima, aveva emesso un provvedimento illegittimo e immotivato. L’azienda, dopo le tortuose peripezie conseguenti all’obbligo di reintegra prescritto dall’allora, “ancora in auge” e “tanto vessato” articolo 18 della Legge 300/70, ha provveduto al ripristino del rapporto[…]

Read more
Corte di Cassazione

Sky italia: 13 anni da un licenziamento illegittimo e immotivato

Un licenziamento e tante fake news Sono trascorsi 13 anni – a luglio 14 – dal mio licenziamento illegittimo e immotivato subito da Sky Italia nel 2005. E sono trascorsi 8 anni e un mese dalla Sentenza di Primo grado, il 10 dicembre 2010, che ha ristabilito la verità. Sentenza che, unitamente alle conferme a mio favore nei gradi successivi, mi ha anche restituito dignità umana e professionale, nonostante il successivo trasferimento a Milano. Dopo tutto questo tempo, sembra però che vi sia ancora chi ne parla a dir poco a sproposito sui social network e altrove. Raccontando in certi casi[…]

Read more

I meccanismi del mobbing, tra frustrazioni, desiderio di potere, patologie psichiche

Quali sono le cause e i meccanismi del mobbing, quali le ragioni che spingono datori di lavoro, manager e lavoratori a comportarsi in modi umanamente indegni, oltre che illegittimi e illegali ? Ne parliamo in questi giorni, in particolare su Fede e Ragione – vedi ad esempio Cassazione, il sarcasmo verso il collega è mobbing – dopo la necessaria attenzione a questioni prioritarie, apparse in questi giorni. Ho dovuto rimandare sia per priorità giornalistiche – vedi il caso mediatico della presunta scoperta che disconfermerebbe l’autenticità della Sindone. Sia per priorità sindacali, questioni che stiamo affrontando, in Sky e esternamente, in queste settimane.[…]

Read more

Licenziamento: un anniversario che non vorrei celebrare

Preferirei non parlare di nuovo del mio Licenziamento, subìto * da Sky nel 2005 E siamo arrivati all’ “anniversario”: oggi sono tredici anni dal mio licenziamento illegittimo e immotivato voluto da Sky nel luglio del 2005. Ho già anticipato – su queste pagine sui social network – la necessità purtroppo di continuare a parlarne dopo tutto questo tempo. Principalmente per poter tutelare la mia dignità, professionalità e onorabilità, come persona e come lavoratore. Purtroppo ancora oggi sul web, social e altrove, si leggono o si sentono storie inadeguate o scorrette della mia vicenda. E continuano a girare gossip illegittimi e[…]

Read more

Licenziamento: perché non bastano tre Sentenze ?

Tra meno di trenta giorni sarà un nuovo “anniversario” del mio licenziamento illegittimo e immotivato da Sky nel 2005. Preferirei non ricordarlo, e non parlarne oltre. Però a quanto pare non posso farlo, nonostante siano trascorsi 13 anni, e abbia dovuto affrontare tre Gradi di Giudizio fino alla Corte di Cassazione. Sky infatti ha fatto ricorso prima in Appello – perso nel 2012 – poi anche alla Suprema Corte – perso definitivamente nel 2016 -. Ogni volta, come alcuni dei nostri lettori sanno, grazie alla Giustizia Italiana ho avuto il globale riconoscimento delle mie ragioni, con Sentenza favorevole. E la[…]

Read more

2005: una Sentenza, un importante caso giuridico, una vicenda umana e professionale

Pubblichiamo un breve articolo – preparatorio ad un approfondimento giornalistico e giuridico che pubblicheremo in settimana – sulla vicenda umana e professionale del licenziamento del nostro direttore Paolo Centofanti da parte di Sky nel luglio del 2005, licenziamento annullato nel dicembre del 2010, e reintegro formale da parte dell’azienda nel luglio del 2011. Nel weekend appena trascorso c’è stato l’anniversario della Sentenza di Primo Grado che ha stabilito che il Licenziamento è stato illegittimo e immotivato. Sono trascorsi 7 anni dal dicembre 2010, quando ho saputo che il mio caso era stato valutato dal Tribunale di Primo Grado con esito positivo,[…]

Read more
sentenza

Sky: la Sentenza del 2010 di annullamento del licenziamento di Paolo Centofanti

Pubblichiamo nuovamente l’articolo sul caso giuridico del nostro direttore. La vicenda è avvenuta nel 2005, e il licenziamento è stato dichiarato illegittimo e immotivato con Sentenze in tutti e tre i Gradi di Giudizio. Lo facciamo come opportunità di parlare nuovamente del lavoro e dei diritti dei lavoratori, oltre perché ovviamente è un caso che ci riguarda direttamente e indirettamente. Le Sentenze sul surreale licenziamento occorso nel 2005 al nostro direttore Paolo Centofanti, da parte di Sky Italia, sono reperibili e integralmente visualizzabili sul giornale Fede e Ragione. Potete quindi trovare e consultare la Sentenza di Primo Grado, 20357 /[…]

Read more
sentenza

Corte di Cassazione: perseguitare il dipendente è stalking

Lo sancisce una importante Sentenza della Suprema Corte, la numero 35588 / 2017, che crea un importante precedente giurisprudenziale, per chi in azienda è colpito da mobbing e dalle azioni persecutorie che solitamente lo accompagnano, e che si spingono a vessare e cercare di isolare la vittima in ambiti lavorativi e non, persino personali, familiari, comunque esterni all’azienda in cui lavora. Precedente importante, per alcune persone vittima di mobbing, anche per sgretolare le reti di menzogne, diffamazioni, persecuzioni, ritorsioni e estorsioni, che attuano i mobbers in azienda e altrove, per due principali ragioni. Una è la volontà di colpire il[…]

Read more
sentenza

Sky: il licenziamento di Paolo Centofanti, la prima Sentenza del 2010

Oggi parliamo di nuovo di lavoro e di diritti dei lavoratori, e in particolare di un caso che ci riguarda da vicino, nonostante sia avvenuto prima che partisse questo giornale. Sul giornale Fede e Ragione, come abbiamo già avuto modo di segnalare, è possibile reperire le Sentenze che attengono al surreale licenziamento occorso nel 2005 al nostro direttore da parte di Sky Italia. La Sentenza di Primo Grado, pubblicata su Fede Ragione nel febbraio 2017, è il primo provvedimento di accoglimento delle istanze di Paolo Centofanti da parte del Tribunale di Roma, con la Sentenza 20357 / 2010, emessa dal Giudice[…]

Read more